ULTIM'ORA

Modric per Vidal: rischio mani vuote!

2062129-43238067-2560-1440

di Nina Madonna - Può succedere di tutto, per adesso però Vidal se ne va a Barcellona e l’Inter s’appende al sogno Modric!
Mancano 2 settimane alla chiusura del mercato, pochissimo per tene il colpo croato… perchè Ausilio ha lasciato andare il no che i nerazzurri avevano in pugno?

Secondo il , spunta la candidatura di Wilmar Barrios, nazionale colombiano del ’93, gioca in Argentina con il Boca Juniors, sotto contratto fino al 30 giugno 2021.
Dopo il Mondiale giocato in , su di lui ci sono , Everton e Tottenham. Alcuni addetti ai lavori lo presentano come il “Kanté colombiano”. Meglio di Vidal?
Vedremo…

Questa estate ha insegnato che non solo quasi tutto è possibile. È successo alla Juve che dopo aver trattato, e acquistato, Cancelo con Jorge Mendes, si è vista spalancare la pista per arrivare a Cristiano Ronaldo. Impensabile. Un po’come all’Inter. dove Ausilio ha trattato a lungo con gli agenti di Sime Vrsaljko e ora sono proprio loro, Vlade Lemic, con Beppe Riso e Predrag Mijatovic che vogliono Luka Modric a San Siro.

L’Inter aveva in pugno Arturo Vidal: lunedì era tutto fatto, prestito oneroso, contratto di 4 anni, accordo col Bayern.
I nerazzurri però si sono defilati. Hanno capito che la strada per Modric c’è, è stato fino alle 20 con Ausilio per studiare le mosse della trattativa.
E, nel frattempo il Barcellona si è inserito: Felicevich è volato in Catalogna e ha trovato in pochissimo tempo l’accordo con i blaugrana.

Così, per la seconda estate di fila, Vidal avrà sfiorato il nerazzurro, ma diventerà compagno di squadra di .
In fondo Alonsito Vidal, figlio del centrocampista, lo aveva detto sul suo canale Youtube: “Papà? Va al Barcellona o all’Inter”.

Mollato Vidal, dunque, Ausilio conta di poter arrivare a Luka Modric.
Il centrocampista croato sta ultimando le sue vacanze a Porto Cervo, in Sardegna. Sulla spiaggia c’è stato un via vai di che l’hanno avvicinato per le foto di rito e lo hanno incalzato: “Vieni all’Inter?”. Abile dribblatore, il croato ha risposto solo con sorrisi. Ma ora Modric è atteso a Madrid, tra domenica e lunedì. E incontrerà il Florentino furioso.

Il presidente del ha fatto sapere: “Modric non si vende per meno di 750 milioni di euro”, cifra della clausola di rescissione.
Dipenderà molto dalla pressione che farà Modric, spalleggiato dai suoi agenti.
Il gradimento per l’Inter è apprezzata anche dalla moglie, però Modric con il ha un contratto da 10 milioni a stagione fino al 2020,
L’Inter offre 8 milioni ma fino al 2022, quando Modric avrà 37 anni.

Resta da capire quanto potrebbe chiedere Florentino se Modric chiederà di essere ceduto.
L’Inter non può esagerare, ma metterebbe sul piatto il solito prestito oneroso (15 milioni) con un diritto di riscatto che complessivamente offrirebbe 40/50 milioni.
Il fiscale agevolato in sarebbe un altro aspetto che spinge Modric a Milano.
Nel frattempo, l’Inter ha la grana uscite: se non si muovono né Joao Mario, ed uno tra Vecino o Gagliardini.
Mentre Mou potrebbe favorire l’arrivo di Darmian per riaprire a Perisic.