ULTIM'ORA

A modesta: sorpresa Carpi, la Viola riparte.

Soccer: serie A; FC Inter vs Carpi FC

di Paolo Jr Paoletti - La Ventunesima si è aperta con -Torino 2-0.
I padroni di casa ritrovano la vittoria dopo due sconfitte consecutive. La squadra di Paulo Sousa comanda il gioco fin dall’inizio e trova il gol con una punizione di Ilicic, alla decima rete stagionale. Nel secondo tempo il Torino spinge, ma non crea particolari pericoli per la porta di Tausanu. All’83′ poi il raddoppio con Gonzalo Rodriguez, di testa su d’angolo battuto da Pasqual. Nei minuti finali esordio con la maglia per Tino Costa e Mauro Zarate. ù

Inter-Carpi 1-1 è stata la ‘sorpresa’. Il conferma il primo posto in classifica sul campo della Sampdoria 2-4 e si porta momentaneamente a +5 sulla Juventus. A Marassi, pronti-via e Higuain sfrutta un regalo di Barreto per segnare il suo 21° in : 1-0 per la squadra di Sarri. Raddoppia su rigore, prima dell’1-2 di Correa a fine primo tempo. Nella seconda frazione la squadra di Montella rimane in 10 per l’espulsione di Cassani al 59′. Un minuto dopo salta due uomini in area e fa 3-1. Riaccorcia le distanze Eder, prima del 4-2 finale del neoentrato Mertens.

All’Olimpico, la ha la meglio sul Chievo. Ospiti subito avanti con Cesar, che si fa poi espellere a inizio secondo tempo. Pareggia i conti la squadra di Pioli con un rigore duio assegnato per un fallo di Goi su Candreva e trasformato dallo stesso numero 87 biancoceleste. E’ poi Cataldi, sostituto dell’infortunato Biglia, a pore avanti i suoi, prima della doppietta di Candreva. Nel finale espulso anche Radu, ma Paloschi sbaglia il rigore del possibile 3-2 e nel Keita fa 4-1.

Nel derby emiliano, il Bologna vince 2-0 contro il Sassuolo: segna Giaccherini, alla 5a rete stagionale, a metà primo tempo, la chiude l’ex Floccari nel .

Torna a respirare il Palermo, nella prima di Barros Schelotto sulla panchina rosanero: contro l’Udinese – terza sconfitta consecutiva – finisce 4-1. Sblocca Quaison, poi Hiljemark e Lazaar fanno 3-0. Accorcia le distanze Thereau, prima della rete finale di Trajkovski.

Il Genoa ferma a due la striscia di vittorie consecutive: contro il Verona fanalino di coda finisce 1-1. Autorete di Coppola su una bella punizione di Suso che sbatte sul palo e gol di Pazzini per la squadra di Delneri.