ULTIM'ORA

Futuro Milik, Mariani avverte: solo a gennaio sapremo.

pierpaolo-mariani_1756872_650x487

di na Collina - Il Professor Mariani è andato subito nella 214, dove c’è Milik e dopo ammette che procede bene.
Arkadius può lasciare Villa Stuart e iniziare a Castel Volturno la vera e propria riabilitazione, dopo 4 sedute di Kinetec che piega subito il ginocchio operato progressivamente ma senza titubanze.
La è questa: “Bisogna attendere gennaio per capire quando potrà tornare a giocare: noi speriamo che in quattro mesi riesca a recuperare” spiega Mariani “Non diamogli fretta, non mettiamo al ragazzo agitazione: dovrà tornare a calciare quando se la sente. Ma nel è in ottime mani”.
Sono quelle di Alfonso e lo staff di riabilitatori che prenderanno in cura l’attaccante.
Arek ha trascorso la sua ultima giornata a Villa Stuart con sele e autogra. Scortato dal procuratore Pantak con lui da sabato quando a Varsavia il ginocchio si è rotto.
Avverte: “Lo conosco da quando ha 15 anni, ha la scorza dura. Mi è piaciuto subito di lui la sua testa, il suo carattere, la sua determinazione. Uscirà fuori da questo momento, come è uscito fuori sempre dai momenti difcili della sua vita». Un conto alla rovescia iniziato già nel momento in cui Mariani ha sorriso al termine dell’operazione «perfettamente riuscita”.