ULTIM'ORA

Milan, solo 3 punti: Bacca batte Montella.

C_29_articolo_1118564_upiImgPrincipaleOriz

di Nina Madonna - Il bel gioco è un sogno: a Marassi 3 punti e basta. Ma per adesso basta così anche a .
Ha costruito di più la , impantanatasi tra pali, parate di Donnarumma e steccate dei Praet e Quagliarella, che hanno lasciato a Muriel tutta l’incombenza della via del .

Il Milan ha subito e basta, poi….
Senza l’acuto di Bacca, grazie all’incredibile svarione di Skriniar (secondo di fila, dopo il rigore regalato alla a tempo scaduto), i rossoneri non avrebbero trovato la via del .

Donnarumma e Bacca, s’aggrappa a l, in attesa del “bel gioco” atteso e promesso da Vincenzino.
Il Milan a Marassi ha mostrato ancora una difesa piena di imperfezioni mascherate da Donnarumma, e una difficoltà endemica nel proporre schemi d’attacco. Lapadula, lanciato nella mischia, ha fatto vedere volontà e lotta, non sufficienti.

Ha risolto Bacca, sbattuto in panchina da . Quattro sui 6 del Milan in sono suoi.
Il colombiano ha fatto ciò che sa fare: essere decisivo.
La partita non sarebbe cambiata con Bacca dal primo minuto: non è il centravanti che fa giocare la squadra. Ma ha il nel sangue.

ne ha che ne ha di problemi da risolvere: le pause di Niang, Bonaventura opaco, Sosa come era al , la gioventù di Locatelli…
Il centrocampo è un disastro in una squadra che ha bisogno di autostima, di crescita tattica., di una trovata che non può dare al di là dei iti tecnici.
I punti sono 6, Donnarumma è decisivo, Bacca una tassa che gli avversari pagano: 7 nelle ultime 7 presenze in A.

Troppo poco, ma deve bastare.

NUMERI.
Milan imbattuto contro la in da agosto 2012 – da allora cinque vittorie per i rossoneri e tre pareggi.
La ha subito la seconda sconfitta consecutiva in dopo che aveva vinto le precedenti due sfide.
I blucerchiati hanno alternato una a una sconfitta nelle ultime otto partite casalinghe in .
Quattro delle ultime cinque vittorie dei rossoneri in sono arrivate con il punteggio di 1-0.
Nessun tiro nello specchio nel primo tempo per la seconda partita di fila per il Milan, non accadeva da ottobre 2015.
Sette nelle ultime sette presenze in per Carlos Bacca.
Bacca ha trovato la rete in due delle tre occasioni in cui è subentrato dalla panchina in .
Suso ha messo lo zampino in tutti gli tre del Milan in (una rete e due assist).
Quello di Suso al 59º minuto è il primo tiro nello specchio per il Milan contro la .
Luis Muriel ha giocato nove palloni nell’area avversaria, almeno cinque in più di ogni altro giocatore in campo.