ULTIM'ORA

Milan in ritiro: Miha fuoribondo punisce tutti!

640x360_C_2_video_607002_videoThumbnail

di Nina Madonna - Il va in ritiro. La scontta 2-1 con l’ timbra la crisi rossonera e Mihajlovic ordina: “Tutti in ritiro, da stasera no a sabato. Aiamo fatto 2 punti in 4 partite contro squadre che stanno dietro di noi. Non è accettabile, chiedo scusa ai si”. L’amarezza del tecnico serbo è per l’atteggiamento: “Manca la cattiveria, perdiamo i contrasti. Ora ci guardiamo in faccia e tiriamo fuori gli attributi, se li aiamo”.

La decisione del ritiro è stata presa dal tecnico subito dopo la ne della gara: “Ho avvisato Galliani, il quale ha sentito Berlus: la società è d’accordo. Staremo in ritiro no a sabato, quando affronteremo la in quella che sarà una partita dif”.

Mihajlovic è duro e sottolinea i problemi rossoneri: “Avevo avvertito la squadra su come si doveva affrontare questa partita, aiamo anche avuto la fortuna di passare in vantaggio: dovevamo chiuderla e non l’aiamo fatto. Ma se dopo 31 partite aiamo sempre le stesse mancanze vuol dire che aiamo dei limiti”.

Riguardano anche l’aspetto sico? “No, è questione di concentrazione e cattiveria e al queste cose non possono mancare. Si va in ritiro per chiarirci le idee, perché siamo arrivati al limite”.

Il tecnico non pensa neanche più al proprio futuro… “Con questa decisione mi prendo le mie responsabilità, doiamo tirare fuori gli attributi, se li aiamo. Perché se è vero che aiamo tanti giocatori in , è anche vero che questi devono dare un apporto maggiore non solo dal punto di vista tecnico, ma soprat agonistico. Ho problemi più gravi che pensare al mio futuro, mancano ancora delle partite e la nale di Coppa . I conti si faranno alla ne”.

Tutti in ritiro, da subito a ello e almeno no a sabato quando c’è la .
Dopo?