ULTIM'ORA

Milan-Barça, solo un miracolo può fare risultato.

Barcellona vs Milan - Uefa Champions League

di Nina Madonna – - è un cult di League: 6 sfide in 2 anni.
Negli ottavi stagione 2011/2012, l’anno scorso nel girone e ai quarti di finale.

Troppo forte la differenza, il Barça ha sempre vinto tranne che nell’ultima a .
Questa sera è il 3° turno della fase a gironi, ai rossoneri servirà un’impresa per fare risultato.

Statistiche impietose, i catalani conducono 3 vittorie a 1, due i pareggi.
Il ha segnato 7 volte, 12 li ha subiti. Soli 2 0-0, la media è di 3 subiti a partita.

Il possesso palla è stata la prerogativa di Guardiola e Vilanova (media del 70%), ma anche nei tiri in porta gli spagnoli doppiano il .
Ecco tutti i numeri.

I NUMERI
6 PARTITE 6
1 VITTORIE 3
7 GOAL FATTI 12
30 TIRI TOTALI 75
15 IN PORTA 32
33.14% POSSESSO PALLA 66.86%
1435 PASSAGGI 3609
57 CROSS 59
16 CORNER 28
138 CONTRASTI 106
104 FALLI COMMESSI 62
19 AMMONIZIONI 13
1 ESPULSIONI 0

La radiografia dice: 6 partite, 15 tiri in porta (30 totali) del contro i 32 del (75 complessivi).

Possesso palla al 66.86%. Dominio inevitabile. Specialmente al Camp Nou i rossoneri toccano il minimo del 25% (nel 2-2 con i goal di Pato e Thiago Silva per i rossoneri). Il massimo nella sconfitta per 2-3, due anni fa a , quando arrivarono al 41%.

Il è sotto anche nei falli commessi: 104 con 19 gialli ed un rosso (Aquilani, novembre 2011).
Il ne ha commessi 62 con 13 cartellini gialli.

Il non è una scienza esatta, Allegri può aggrapparsi solo a questo.
I numeri aiutano a capire, il pallone però gira. E di ‘miracoli’, l’Italia, ha particolarmente bisogno.
Preghiamo.