ULTIM'ORA

Miha, coperta corta: difesa ok, l’attacco stenta…

C_29_articolo_1090709_upiImgPrincipaleOriz

di NIna Madonna – Il calcio è strano, non è una scienza, cambia velocemente. Così Sinisa Mihajlovic si è ritrovato da allenatore con la valigia in mano ed i fantasmi di Cesare e Marcello Lippi… a tecnico che ha conquistato tutti, Silvio ‘compreso’.

I numeri sono dalla sua parte: non perde da 9 gare consecutive (5 vittorie e 4 pareggi), sogna il nonostante la Roma non si fermi con 6 successi consecutivi e dimostri il carattere di Spalletti .

Il bicchiere si può vedere mezzo pieno ma la verità e che la coperta resta corta. Perché si possa competere con le 5 davanti in classifica serve altro.
Mihajlovic lo sa, non si può soffrire fino al 90′ più recupero.

Nelle ultime due gare Bacca non è apparso lucido sottoporta e Niang non è in perfette condizioni fisiche.

Toene la difesa:
1. Bonaventura e Honda corrono ovunque e Kucka sta attraversando un ottimo periodo.
2. La coppia centrale regge: dopo aver superato l’esame Higuain, Zapata-Alex hanno tenuto contro , che un po’ di pericoli li ha creati.

Giocando così, si può rincorrere il , senza perdere di vista l’, come aveva detto, lucidamente Barbara . Poi c’è la finale di . Prima della sfida col Sassuolo, da definire nel ritorno con l’Alessandria.

LO DICONO I NUMERI.
Milan imbattuto da nove giornate di campionato (5V, 4N): non accadeva dall’aprile 2013
I rossoneri hanno trovato il gol in tutte queste nove partite: la striscia aperta di gare consecutive con gol all’attivo più lunga in serie A
Secondo gol in questo campionato per Antonelli: entrambi hanno garantito una vittoria per 1-0 al Milan, la prima contro il
Per il Milan sono già sette i gol sugli sviluppi di calcio d’angolo: più di ogni altra squadra in questa serie A
Appena nove falli fischiati ai rossoneri: in questo campionato, il Milan ne ha fatti meno solo nel match casalingo con il Palermo (8)
Honda è il giocatore che ha tentato più volte la conclusione in questa partita (4): per il se anche il primo legno colpito in il campionato

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply