ULTIM'ORA

Messi fa la squadra e gol, Rojo salva tutti!

argentina-tifosi-mp4-1200x630

di Paolo Paoletti - L’Argentina rischia il baratro, ma strappa la qualicazione agli dove sabato affronterà la Francia. A San Pietroburgo batte 2-1 la Nigeria ad un passo dal grande

Messi si sblocca al 14′ con uno splendido diagonale di . Poi colpisce un palo su punizione.
A inizio ripresa Moses pareggia su rigore al 49′.
La Seleccion corre sul lo, no al al volo di Rojo all’86′ che scaccia i fantasmi e la già pronta A Buenos Aires.

Ma non c’è pace per la Seleccion. Nel mirino sempre lui, Sampaoli, una ‘rouleta’: accuse di molestie, pessimo esordio con l’Islanda, 3 dalla Croazia, pe dei giocatori.
La di in atto tra squadra e federazione è… la formazione anti-Nigeria chi l’ha decisa?
Pochi dubbi: Mascherano e Messi!
Fuori Caballero il portiere folle, ritorno di Di Maria, Higuain titolare.

E durante la gara?
Anche la gestione del match è stata dei due leader. Le immagini della tivvù mostrano come nel nale di partita Sampaoli si rivolga a Messi chiedendogli… “Lo pongo al Kun?” All’ok Aguero entra in campo a 15 dal termine.

Argentina salva con Rojo, con la Francia.
In panchina ci sarà ancora Sampaoli, ma deciderà ancora Messi.

VOTI DECISIVI.
Moses 7. Rigore è generoso, esecuzione perfetta. Corre e fa il quinto di difesa. Ecco perché Conte è un suo estimatore.
Uzoho 6,5. Para tutto: super sulla punizione di Messi, coraggioso su Higuain. Incolpevole sui .
Iheanacho 4,5. Negativa come spesso col : non indovina una giocata una, fa confusione. Sostituito al45′.

Rojo 7 . pesantissimo, prestazione con più ombre che luci. Ighalo lo grazia, rischia un rigore.
Messi 7. Si prende sulle spalle la Seleccion: splendido , un palo. Cala nella ripresa, ci pensa Rojo.
Di Maria 6. Primo tempo da 7, secondo da 5. Si ferma troppo presto per condizione sica pessima: lascia a Meza.

TABELLINO. NIGERIA-ARGENTINA 1-2
Nigeria (3-5-2): Uzoho 6,5; Balogun 5, Troost-Ekong 5, Omeruo 6 (45′ st Iwobi sv); Moses 7, Etebo 6, Obi-Mikel 6, Ndidi 6, Idowu 5,5; Musa 6,5 (47′ st Simy sv), Iheanacho 4,5 (1′ st Ighalo 5,5). A disp.: Ezenwa, Akpeyi, Shehu, Echiejile, Awwiazem, Obi, Ebuehi, Onazi, Ogu. Ct: Rohr 6
Argentina (4-4-2): Armani 6; Mercado 6, Otamendi 6, Rojo 7, Tagliaco 5,5 (35′ st Aguero sv); Perez 5,5 (16′ st Pavon 6,5), Mascherano 6, Banega 6,5, Di Maria 6 (27′ st Meza 5,5); Messi 7, Higuain 5. A disp.: Guzman, Caballero, Ansaldi, , Acuna, Salvio, Biglia, Lo Celso, Dybala. Ct: Sampaoli 6
: Cakir (Turchia)
Marcatori: 14′ Messi (A), 6′ st rig. Moses (N), 41′ st Rojo (A)
Ammoniti: Balogun (N), Mascherano (A), Banega (A), Obi-Mikel (N), Messi (A)