ULTIM'ORA

Mertens intoccabile oltre i 16 gol: Milik-Pavoletti addio…

url

di Paolo Paoletti - Mertens è intoccabile. Sia chiaro. De Laurentis si metta l’anima in pace: Milik e Pavoletti sono condannati a restare in panchina, non si sa no a quando!!!
Il vola, merito sopratutto dei 16 gol del belga, che segna a rafca come Higuain lo scorso anno. Fatte le dovute proporzioni.

Dries non è un falso centravanti e neanche più un centravanti di manovra: sa giocar palla, elargisce assist, fa sopratutto gol. In ogni modo e maniera. I numeri non mentono: 16 gol in campionato, 13 nelle ultime 8: ritmo impressionante, che lo ha portato in cima ai cannonieri.

Implacabile, Bologna ha confermato che mettere mano al rombo d’attacco saree .
Il non aveva mai segnato 7 gol in trasferta. E con 22 reti nei primi tempi e 33 nei secondi, è la squadra che segna di più di tutti.
Nessuno mai, infatti, dopo 23 giornate aveva realizzato 55 gol in .

L’incredibile ruolino dei piccoletti d’attacco trascina anche .
Ma il valore aggiounto è la serenità di Insigne che da titolare sso è tornato a segnare e macinare gioco, anche se non è al meglio della condizione. L’avvio aveva detto poco, poi l’infortunio di Milik ha aperto alla sorpresa che nessuno s’aspettava perchè nessuno aveva capito.
Sarri ha ammesso di aver sbagliato considerando Mertens, giocatore da 20′!

Corsa, dribling, piede calcio e lo hanno imposto, attaccante di assoluto valore. Al momento il migliore…

Anche Insigne se ne è giocato, diversamente da , importante per le realizzazioni e per la continuità di rendimento.
Sempre in campo nelle ultime 113 partite del in , Josè si fermerà contro il Genoa, ricaricandosi in vista Real.
E’ la prima che salta: nessuno ha fatto meglio di lui nei 5 migliori campionati europei per presenze e i 9 assist.

, inne, è tornato giovane: 3 gol al Bologna signicano il secondo posto tra i cannonieri azzurri di tutti i tempi: 109 6 in meno di Re che però è rimasto per soli 7 anni.

Pavoletti e Milik sono avvertiti: 45 milioni in panchina fanno rosicare ADL ma tant’è. Nessuno s’azzardi a chiedere di cambiare…
Arek restarà fuori ancora a lungo e non è un male. Pavoletti forse si è già pentito di aver lasciato Genova, neanche immaginava di trovarsi tanta concorrenza.

Mertens ha messo tutti d’accordo. Ma perchè non rma il ?

NUMERI VINCENTI
1. Il non aveva mai segnato 7 gol in trasferta in una partita di .
2. Il ha segnato 22 gol nei primi tempi e 33 nei secondi tempi in questa , più di ogni altra squadra.
3. Sale a nove il numero di assist serviti da in stagione, nessun giocatore ha fatto meglio nei cinque maggiori campionati europei.
4. José Callejón ha giocato ininterrottamente tutte le ultime 113 partite del in .
5. Nove i gol segnati da contro il Bologna, ora sua vittima preferita in A.
6. Prima tripletta per con la maglia del in tutte le competizioni.
7. Lorenzo Insigne ha segnato cinque gol nelle ultime cinque trasferte disputate in campionato.
8. Per la prima volta Piotr Zielinski ha confezionato due assist vincenti in un match di .
9. Mertens ha segnato sei gol nelle ultime due sde in A col Bologna (due triplette), diventata ora la sua vittima preferita in campionato (sei reti). Nove, invece, i suoi gol in trasferta in questo campionato, più di ogni altro giocatore.
10.Con 13 gol nelle ultime 8, il belga è a 16 reti.
- con 55 gol dopo 23 giornate, un record per il club nella storia della a questo punto del campionato.