ULTIM'ORA

Mertens in fuga: “sono un affare costo 28 mln!”

105900956-0bfce834-df40-4d54-b2ac-7d0fdc77f3c3

di Nino Campa - Nel , l’ultima occasione fa tremare i si del . Dries Mertnes in un’intervista al quotidiano belga Het Laatste Nieuw, si è di fatto messo sul : “La scorsa estate ho riutato una grossa offerta dalla Cina. Cosa succederà adesso? Ho una clausola da 28 milioni. Sono un affare”.

Il fuoriclasse belga, capace di far dimenticare Gonzalo Higuain a una città intera, medita quindi l’addio? Difcile dirlo adesso, la testa è totalmente concentrata sul e sull’ultima partita del girone di Champions a Rotterdam con il Feyenoord, ma l’estate si avvicina e molti top europei (la clausola vale solo per l’estero, ndr) potreero puntare forte su di lui: “Da maggio ho una clausola rescissoria di 28 milioni – ha ricordato il belga -. Lo scorso ho ricevuto un’offerta sontuosa dalla Cina: avrei guadagnato una cifra incredibile, ma il non voleva mandarmi via ed io volevo rimanere. Se la ricevessi di nuovo? Per questo ho voluto una clausola rescissoria nel mio nuovo contratto”.

“Ventotto milioni di euro non sono tanti per un cinese e per il sono una bella somma, questo almeno no a quando Neymar è andato al Paris Saint-Germain, perché da allora ventotto milioni di euro non sono niente – ha aggiunto Dries -. Sono diventato un affare. Perché dove lo trovi un giocatore che segna ventotto in e costa ventotto milioni. Da nessuna parte, no?”. Domanda lecita. Come è lecito pensare che a ne stagione sono tanti i top europei che potreero chiamare De Laurentiis.