ULTIM'ORA

Meret, frattura ridotta e placca: tempi indefinibili!

1531329796_144

di Nino Campa - Nelle scorse ore l’infortunio e il rientro a Napoli per l’operazione, inizio da dimenticare per Meret. Il portiere è stato operato alla Clinica Pineta Grande ed il Napoli, tte un post sul canale ufciale Twitter, ha l’esito dell’intervento e i tempi di recupero:
“Al Meret è stato operato oggi alla Clinica Pineta Grande per la riduzione della frattura dell’ulna sinistra. Gli è stata applicata una piccola placca per dare una stabilità primaria che favorisca la corretta guarigione e riduca i tempi di immobilizzazione.
Tra circa 4 settimane, il calciatore si sottoporrà ad un controllo per stabilire i corretti tempi di guarigione”.

Si era aperta nel peggiore dei modi il ritiro estivo del Napoli. La notizia che arriva dalla squadra è l’infortunio di Al Meret. “Al Meret ha subito in uno scontro di gioco una frattura del terzo medio dell’ulna sinistra. E’ stato immobilizzato” ha la società.
Dai primi accertamenti è emersa una frattura composta, che comporteree almeno un mese e mezzo di .
Lo staff medico ha deciso di far operare il giocatore, domani alla clinica di Pineta Grande, nei pressi del centro di di Castelvolturno.
La prognosi si stima in circa 45 giorni.
Nel tempo che sarà necessario per il all’attività agonistica, sarà Orestis Karnezis il portiere titolare, anche in vista dell’inizio del , per cui manca poco più di un mese.
Il greco è arrivato a Napoli proprio insieme a Meret, in un’unica operazione che gli azzurri hanno nalizzato con l’Udinese.
Nella migliore delle ipotesi, Ancelotti potrà cone su Meret soltanto da settembre, dopo la prima sosta per la , saltando almeno le prime 2 partite di .