ULTIM'ORA

Mazzarri e l’inglese: boom social, sembra Biscardi!

mazzarri.presentazione.watford.2016.750x450

di Mary Bridge - Prime incomprensibili parole di Walter nel messaggio di presentazione da allenatore del Watford: torna in panchina in er League nutrendo la colonia di allenatori ni, che comprende Ranieri, , Guidolin e Di Matteo, in hip.

BOOM . Poche parole di benvenuto, in un inglese che però ha meravigliato tutti, per il suo livello scadente: un idioma peggiore di quello utilizzato solitamente dal er Matteo , che presto diventerà un tormentone sui . La conclusione della prima frase è incomprensibile, poi aggiunge: “Ho scelto questo perché il suo gioco è vicino alla mia idea di . Non mi piace parlare molto di come giocheremo, l’azione parla più chiaramente delle parole. Cerco di trasmettere questo concetto ai miei giocatori. Sono venuto qui in Inghilterra quando allenavo il Napoli per giocare contro Manchester e , nelle competizioni europee, l’atmosfera qui è fantastica. Sto migliorando il mio inglese, voglio fare del mio meglio al Watford”. Particolare, per un tecnico che nell’ultimo anno è rimasto in Inghilterra proprio per studiare la lingua della Regina.