ULTIM'ORA

Mazzarri difende il 5°, Seedorf ora vede l’Europa.

385011_heroa

di Paolo Paoletti Jr - Handanovic sarà ceduto eppure spinge l’Inter in Europa parando il secondo rigore consecutivo, stavolta a Cassano nello scontro diretto di Parma. L’Inter ha ancora , e Lazio, Mazzari si gioca panchina e futuro in queste 3 partite.
Solo -4 alla fine. I nerazzurri lasciano il segno di giornata con Rolando e Guarin. Mazzarri difende il 5° posto a 56 punti, due in meno della Fiorentina che ospita la .

L’Inter è ripartita nel momento decisivo. Tre punti a Parma valgono doppio. Mazzarri tiene tutti sulla corda…
“Non è ancora fatta, ci sono 4 partite tremende contro , e Lazio. Ma occhio pure al Chievo che si deve salvare. Abbiamo giocato peggio di altre volte, però abbiamo vinto. Non gestiamo bene il vantaggio, fa parte del percorso di crescita”.

Felice Erick Thohir, neo presidente tra soddisfazioni e delusioni. SMS per Mazzarri? “Non lo so, sono cose private”.
Di poco privato la vita di Mauro , sempre al centro del gossip. “Se Mihajlovic ha detto che con lui non si comporterebbe così gli crediamo… io guardo ciò che fa in campo. Mauro è un professionista. Di fuori del campo io non mi occupo, guardo solo al di qua del cancello della Pinetina”.

I protagonisti del Tardini sono stati Handanovic, para-rigori e Guarin, che ha segnato la rete del 2-0. “Samir è un straordinario, ha parati 16 rigori in carriera. Felice anche per Fredy, lo meritava dopo Livorno. Mi fa piacere che abbia chiuso lui la partita”.

Vittorie importanti del Verona, Toni segna anche a Bergamo: 2 a 1, con reti di Toni e Donati.
Per la , il Sassuolo batte 1-0 il Chievo. Di Berardi il decisivo, che può valere la .

e spettacolo all’: Lazio-Torino 3-3 con doppietta di Candreva e rete del ora a quota 20.
Il senza , è la peggiore della parte alta: solo 1-1 a Udine dopo essere passata in vantaggio con Callejon. Fernandes al 54′ pareggia.
Il supoera il Livorno 3-0: Balotelli, Taarabt e Pazzini. Seedorf spera nell’Europa.

Male le genovesi: il Cagliari vince 2-1 a Marassi contro il Genoa e si salva con 4 giornate di anticipo.
La Sampdoria cade anche a Catania 2 a 1.

Alle 18.30 si gioca Juventus-Bologna
Risultati:
Atalanta-Verona 1-2
Lazio-Torino 3-3
-Livorno 3-0
Parma-Inter 0-2
Udinese- 1-1
Chievo-Sassuolo 0-1
Catania-Sampdoria 2-1
Genoa-Cagliari 1-2

Juventus-Bologna (18.30)
Fiorentina- (21.00)

Risultati e marcatori.
Atalanta-Verona 1-2: Donati 8′ st, Toni 27′ st, Denis 42′ st. Palo di Gomez al 39′ st. Moralez si divora il pari al 45′ st
Catania-Sampdoria 2-1: Leto 45′ pt, Okaka 15′ st, Bergessio 18′ st. Palo di Sansone al 6′ st. Occasioni per Plasil e Castro
Chievo-Sassuolo 0-1: Berardi al 40′ pt. I veneti cercano di recuperare lo svantaggio, Thereau e Sardo i piu’ vicini al pari
Genoa-Cagliari 1-2: De Maio 3′ pt, Sau 37′ pt, Ibarbo 37′ st. Occasioni per Sau, Antonelli, Motta, Ibarbo e Gilardino
Lazio-Torino 3-3: Mauri 42′, Kurtic 52′, Candreva 61′ (rig.) e 94′, Tachtsidis 67′, 89′. Espulso Novaretti al 79′
-Livorno 3-0: Balotelli 43′ pt, Taarabt 6′ st, Pazzini 38′ st. Nella ripresa occasioni per Balotelli, Kaka’ e Pazzini
Parma-Inter 0-2: Rolando al 3′ st, Guarin al 44′ st. Espulso Paletta 2′ st (doppio giallo). Traversa di Lucarelli al 10′ st.
Udinese- 1-1: Callejon al 39′ pt, Fernandes al 9′ st. Espulso Fernandez 44′ st (2 gialli). Insigne il piu’ pericoloso