ULTIM'ORA

Gelo Mazzari, solito Zeman: “il calcio a chi lo ama”.

mazzarri-zeman

di Nina Madonna e Sara Urru – Walter Mazzarri ha rinnovato ufcialmente il suo contratto con l’ no al 30 giugno 2016. A comunicarlo è la società nerazzurra attraverso il sito ufciale. “Siamo molto soddisfatti di aver prolungato il contratto con il nostro allenatore. Ho sempre detto che il rapporto con Mazzarri sarebbe andato avanti, lo riteniamo uno dei punti fermi del nostro progetto”, ha commentato il presidente dell’ Erick . Siamo molto soddisfatti di aver prolungato il contratto con il nostro allenatore. Ho sempre detto che il rapporto con Mazzarri sarebbe andato avanti, lo riteniamo uno dei punti fermi del nostro progetto”. Lo ha detto il presidente dell’, Erick , al sito ufciale del nerazzurro dopo il rinnovo contrattuale con il tecnico no al 2016. “Sono certo – ha aggiunto – che ora l’allenatore potrà lavorare con la necessaria tranquillità e potrà regalarci grandi soddisfazioni”. “Mi auguro di poter ripagare la stima nei miei confronti con il lavoro sul campo. Farò tutto quello che è nelle mie possibilità perché l’ torni a occupare il posto che merita in Italia e in Europa”. Con queste parole, apparse su .it, Walter Mazzarri ha commentato il rinnovo di contratto con la società nerazzurra no al 30 giugno 2016. “Desidero ringraziare Erick per la ducia accordatami. Il presidente – ha aggiunto il tecnico – ha dimostrato ancora una volta di credere in me e nel progetto cominciato un anno fa”.

“Avevo raggiunto l’accordo con il Bologna, ma mi sono spaventato per la situazione societaria. A Cagliari c’e la nuova proprietà, c’è entusiasmo: una buona scelta anche per me”, sono le prime parole di Zdenek Zeman da allenatore del Cagliari. “Una squadra che ha fatto la per tanto tempo – ha detto il tecnico boemo – ma ora sono cambiate tante cose: stiamo parlando di presidenti diversi.
Cercheremo di costruire una squadra che riesca a divertire”. A Cagliari è già Zemanmania: tanti con sciarpe e bandieroni hanno invaso l’ingresso del T Hotel già un’ora prima della prima conferenza stampa del tecnico boemo. La rma dell’allenatore ex Roma e Lazio ha riportato l’entusiasmo fra i supporter dopo le tribolate vicende della della società. Ieri sono state perfezionate le prime operazione di della nuova gestione con l’acquisto del giovane Alessandro Capello dal Bologna e la di Marios Oikonomou al felsineo.

Zeman, Astori contenti se rimane,ma non tarpiamo ali
“Astori ancora al Cagliari? Non esistono giocatori incedibili. È un giocatore importante e ha richieste importanti. Saremmo contenti se rimanesse con noi, ma non vogliamo tarpare le ali a chi ha prospettive”, parola di Zdenek Zeman, nuovo tecnico di un Cagliari totalmente nuovo che comincia a prendere forma. “Mi piace stare in campo – ha detto – più avanzo con l’età più mi piace lavorare con i ”. Il futuro di Cossu? “Lo conosco dai tempi del Verona – ha spiegato – è un giocatore che ha fatto sicuramente bene: bisogna vedere quali ha”. Zeman ritrova Daniele Conti: lo aveva conosciuto da ragazzino ai tempi della Roma (prima volta) e lo ritrova ora a 34 anni: “Aveva già grande personalità sin da ssimo – ha precisato il mister – sarà ancora leader, anche se qualche espulsione se la potrebbe evitare”. “Rivincite dopo il campionato con la Roma? Non cerco rivincite, cerco di fare bene. E poi perché rivincite? La squadra in quella stagione aveva raggiunto la nale di Coppa Italia, a detta di molti giocava il miglior calcio del torneo, aveva battuto tante grandi. Sono stati valorizzati tanti ”, lo ha detto il neoallenatore del Cagliari Zdenek Zeman durante la prima uscita ufciale in rossoblù questa mattina in un hotel del capoluogo sardo. I problemi con De : “Mi chiedete – ha risposto a una domanda dei giornalisti – se io ho sofferto lui? Forse lui ha sofferto me”

gc? A chi ama il calcio e non i soldi.
“Il calcio italiano? Oggi si parla di cambiare tutto, ma se l’Italia avesse vinto un’altra partita non staremmo qui a parlarne. Ora mi sembra chiaro: il calcio italiano non è più dov’era prima”, lo ha detto il neoallenatore del Cagliari Zdenek Zeman durante la prima uscita ufciale in rossoblù questa mattina nel capoluogo sardo. “Chi metterei alla guida della gc? – ha aggiunto – chi ama il calcio e non i soldi. E comunque chi vuole cambiare qualcosa”.