ULTIM'ORA

Max vuole tutto… “Coppa e Settimo!”

allegri

di Antonella Lamole - Max è il Cannibale. Perchè…? “Vogliamo il settimo scudetto, ma in questo momento vogliamo arrivare in finale di perché nell’era moderna non c’è stata nemmeno una squadra che abbia vinto quattro volte di seguito la stessa competizione. Di fronte un’Atalanta tosta e diversa da quella di due giorni fa. Dybala può giocare, recupera per la panchina”.

Il corre, ma ora c’è la .
“Ci giocheremo il campionato fino all’ultima partita e abbiamo tanta voglia di vincere il settimo scudetto, ma soprat di confrontarci con una squadra che sta facendo grandissime cose. Abbiamo una partita in meno, sabato a giocheremo la sesta trasferta nelle ultime otto partite, poi sette in casa e cinque fuori. Un bel calendario, si giocherà fino alla fine”.

Come arrivate a questo ‘ritorno’ dopo lo 0-1 di Bergamo?
“La è obiettivo importante perché nell’era moderna non c’è stata nemmeno una squadra che abbia vinto quattro volte di seguito la Coppa Nazionale. Ora siamo in corsa noi, e Barcellona. È come se fosse una finale, poi penseremo alla Lazio. Noi vogliamo arrivare in finale, è la prima partita da dentro o fuori della stagione. l’Atalanta è uscita immeritata dall’. Ha la possibilità di arrivare in finale di , cosa che non capita tutti gli anni. E lo 0-1 dell’andata conterà solo se riusciremo a fare un gol. Se facciamo un gol, allora le cose possono cambiare”.

Si parla di Scansopoli, in riferimento all’Atalanta di domenica scorsa. In realtà il ha vinto 0-5 a Cagliari ma nessuno dice che i sardi si siano ‘scansati’. Questo la fa arre?
“Polemiche da cestinare, alla fine domenica non abbiamo giocato. Poi sì, l’Atalanta che affronteremo in Coppa è diversa da quella di due giorni fa”.

Chi recupera?
“Solo : ha fatto pis e cyclette, oggi si allenerà in campo. Può essere recuperato al massimo per la panchina. Khedira c’è, e sarà un cambio in più. Sicuramente out Bernardeschi, De Sciglio e Cuadrado”.

Marchisio? Che idee ha sul futuro?
“Domani Claudio ha molte probabilità di giocare, ho in mente la stessa formazione di domenica con uno o due cambi. Sul suo futuro: non è il momento di pensarci, siamo dentro a tutte le competizioni e abbiamo sempre l’ambizione di rimanerci dentro, poi in estate si faranno le valutazioni. Adesso non ne abbiamo tempo”.

Dybala?
“Sarà della partita, o dal primo minuto o a partita in corso. Sta molto meglio, ha fatto buoni allenamenti e abbiamo bisogno di lui sotto l’aspetto tecnico”.

Formazione…
“Solo due dubbi, riguardo un difensore e di un centrocampista. Khedira è un cambio in più, Bentancur è squalificato. Devo farmi un’idea di quanti minuti uno può giocare domani e quanti sabato”.

Il può vincerle tutte da qui alla fine?
“Vediamo, le possono anche vincere tutte, ma possiamo vincerle tutte anche noi, e in tal caso una delle due non le avrebbe vinte tutte. Affrontiamo questo campionato partita dopo partita, domenica per la neve non ho potuto dare minuti ad alcuni giocatori. Serve entusiasmo ed equio, quest’anno è una stagione differente: l’anno scorso eravamo in vantaggio, quest’anno no”.