ULTIM'ORA

Marquez vince, Rossi 2°: GP al limite della follia!

C_29_fotogallery_1019813__ImageGallery__imageGalleryItem_30_image

Marc Marquez ha ipotecato il vincendo a Phillip Island. Lo spagnolo con il successo in terra na ha portato il suo vantaggio in classica a 33 punti su un deludente Dovizioso, 13° al traguardo.
In Malesia il pilota Honda avrà il primo match point. Straordinario che è tornato sul podio 52 dopo giorni il brutto infortunio. Il pilota ha preceduto in volata Vinales e Zarco.

Quinta piazza per Cal Crutchlow che precede Andrea Iannone e Jack Miller, buona prova per l’atra Suzuki di Al Rins che chiude ottavo davanti alle due Ktm di Pol Espargarò e Bradley Smith. Solo tredicesimo Andrea Dovizioso, che proprio sul traguardo viene ilato da Scott Redding e Daniel Pedrosa, Lorenzo con l’atra Ducati è quattordicesimo dietro Karel Abraham. Al via scatta davanti a Miller su Marquez, Vinales e . Al sesto giro Miller cede la leadership e ndo si alternano il solito Zarco e in un gruppo di 7-8 piloti. Lotta serrata, anche Vinales va in testa prima di un brivido in staccata con Iannone.

A 4 giri dal termine Marquez, si prende la testa riuscendo ad allungare grazie al duello per la seconda posizione tra , Iannone e Zarco. Alla ne, alle spalle dello spagnolo spunta , che tira la volata al compagno. Quarto Zarco, poi Crutchlow, un tonico Iannone e un Miller rigenerato dall’aria di casa.

Intanto, il team Tech3 ha annunciato che a Sepang sulla dell’indisponibile Folger ci sarà Michael van der Mark, reduce da un positivo weekend a in Superbike e già scelto per sostituire ad Aragon, prima che il pesarese riuscisse a correre in Spagna.