ULTIM'ORA

Marchionne ‘licenzia’ Raikkonen: aveva altri impegni!

F1 Grand Prix of Austria

Tutte parole dette con il sorriso, ma al termine del della sia il presidente della che Arrivabene rispondono con una critica alle domande sulla condotta di gara del nlandese. Il team principal: “Oggi parlava troppo, quando non parla invece guida”

CLASSICHE . Premessa, tutte le parole sono state pronunciate col sorriso dai protagonisti. Il punto è che, scherzando scherzando, sia il presidente della che il team principal Arrivabene una tiratina d’orecchie a Raikkonen l’hanno data al termine del Gran o della . Tiratina pure aastanza forte. Una giornata comunque positiva per le Rosse a Shanghai,, con il secondo posto di e il quinto di Kimi. Eppure nella gara del nlandese qualcosa non è andato nel verso giusto, soprattutto nel nale di gara, quando è apparso un po’ “assente” nel tentativo, più di che suo, di accelerare per raggiungere le Red Bull.

“Aveva altri impegni…”
“Se Raikkonen è mancato un pochino? Sì, oggi mi sembrava avesse altri impegni – risponde – aveva altro da fare”. Il presidente della Rossa a questo punto tira in ballo Arrivabene e gli chiede: “Kimi era stanco?”. E il del team principal non usa metafore: “Oggi parlava troppo, quando non parla invece guida”.

La catena con le Red Bull
“Oggi Non era al massimo delle sue capacità – aggiunge – e lo aiamo visto anche quando nel nale c’è stata la catena delle due Red Bull e delle due che non ne uscivamo. Poi, una volta che si è liberato, è andato avanti in modo molto più aggressivo”.

prima del
“Piedi per terra, continuiamo a lavorare. Il piano per migliorare c’è, i ragazzi stanno lavorando. Io non c’entro, la in 7 mesi di lav è stata creata da questi ragazzi”, erano state invece le parole del presidente prima del via della gara.