ULTIM'ORA

Maratona di Roma: doppietta etiope, 100 mila nella Grande Bellezza.

Maratona di Roma 2015

di na Collina - Sono stati quasi centomila i partecipanti alla maratona di e alla Stracittadina che hanno sfidato pioggia e freddo intenso per le strade della Grande Bellezza, ovvero il centro storico della Capitale. Come nel 2014, anche quest’anno è stata doppietta etiope: tra gli uomini ha vinto Abebe Negewo Degefa, terzo l’no Chatbi. Tra le donne si è affermata Meseret Kitata Tolwalk, terza l’na Toniolo.
“Questo è lo più democratico in assoluto. Avere quasi centomila persone tra iscritti e partecipanti alla maratona di e alla Stracittadina, in un evento sponsorizzato da noi è il massimo”. Lo ha detto la presidente dell’Acea Spa Catia Tomasetti. “Quanto alla pioggia, è vero che l’acqua è nostro brand – ha ironizzato – ma l’anno pmo punteremo sull’energia e faremo uscire il sole”.
Insieme ai professionisti decine di migli di cittadini e turisti per la Fun di 5 chilometri.
La maratona vera e propria è scattata alle 8:50, poi intorno alle 9.10-9.15, sempre da via dei Fori Imperiali, è partitala la Fun. Il via è stato dato dal Sindaco di , Ignazio Marino, e dal Presidente della Regione , Nicola Zingaretti.
Ruggero Pertile guidava la pattuglia degli atleti azzurri. L’esperto maratoneta dell’Assindustria Padova, accreditato con un personale di 2h09:53, non si cimentava sui 42,195km dagli di dove si è piazzato al settimo posto. Al via, ma solo per un test propedeutico, anche i due azzurri delle mme Gialle Andrea Lalli e Ahmed El Mazoury, che hanno in programma di correre per 25-30 chilometri.

In campo femminile fari puntati sull’azzurra Deborah Toniolo, per la prima volta a . La 37enne atleta di Schio sarà in gara con l’obiettivo di salire sul podio. Tra le sue rivali più accreditate spiccano le due ssime etiopi Meseret Tolwalk (classe 1999 e Alemu Mokonnin Ourge (classe 1994), e due esperte atlete dell’est, la bielorussa Nastassia Ivanova Savoitava e l’ucraina Olena Burkovska.