ULTIM'ORA

Mara svela l’addio Maxi e Icardi si dichiara: amore tutto sulle punte!

wanda-nara5

di Oscar Piovesan - Mauro s’è dichiarato ufficialmente:”, ti amo”.
Allo scoperto, il giovane centravanti nerazzurro è la causa scatenante della fine del matrimonio tra e la moglie. Il comtinua…”Non è facile spiegare questa sensazione perché ho scoperto che queste due parole portano con sé un o senza limiti”

Un amore che finisce, uno nuovo che nasce: la costante è Wanda ed i suoi (possibili) due mariti!
In una vista concessa a Gente (), rivela i perchè dell’addio Maxi… “Non volevo tornare a Catania. Mi faceva venire in mente brutti ricordi. Dissi a Maxi che mi sarei fermata dov’ero. Lui mi implorò di seguirlo, perché stavano per avvenire importanti cambiamenti nella sua carriera e che aveva bisogno di me al suo fianco. Poi confessai a Maxi che non ero felice, che non potevo continuare a passar sopra a certe cose. Abbiamo pianto abbracciati e lui mi disse che nessuno mi avrebbe amata come lui. Però era già da tre mesi che non avevamo più rapporti, né dormivamo insieme, e pian piano il mio amore si è spento. Credo che mi abbia lasciata andare, che mi abbia trascurata. Alla fine sono esplosa. Fu tutta una sequenza di cause e ci sono cose che non si possono perdonare. Ero circondata dal lusso, però vivevo soffocando il dolore. Denaro? Non voglio litigare per quello: lui sa quanto merito. Ho lasciato correre molte cose per salvare la mia famiglia”.

Una ‘mamma’ sola: “Sono una mamma e spesso mi sono sentita male – spiega – Stare con un uomo tanto bello e desiderato da tutti si è trasformato in una pressione continua. I messaggi che gli arrivavano non erano “Vorrei conoscerti”, ma “Sono pronta a tutto”, insinuando possibii tradimenti da parte del biondo attaccante rossazzurro. Ma ci sono altri ricordi brutti. “Quando avevo 20 anni ed ero in ebbi un aborto spontaneo. Dovetti fare la mia valigia da sola e andare a sottopormi al raschiamento con medici che mi parlavano in una lingua di cui non capivo una parola. Fu quella la prima volta in cui mi sentii sola”.

Mauro pensaci, la bellezza non è tutto e la carne così viva poi si spegne!
Pensaci…