ULTIM'ORA

Mancini attacca: Belotti e Balo fuori forma. Critiche? Come 20 anni fa!

Italy training session

di Chiara Beni - “Le esclusioni di Belotti e Balotelli sono dovute a valutazioni tecniche, non stanno attraversando un momento di forma straordinario, ma fanno parte del gruppo e le porte restano aperte per tutti”. Mancini spiega la mancata convocazione del centravanti del Torino e dell’attaccante del Nizza. “Belotti sarà deluso ma ho preferito che restasse fuori per riposare e lavorare, come lui e altri quando saranno al 100% torneranno, non c’è preclusione per nessuno”.

“Serve più pazienza, ma questa è una parola che in Italia e nel non esiste: aiamo intrapreso una strada non semplice, siamo ancora in ballo in Nations League ma il nostro obiettivo è qualificarci per l’Europeo”. Roberto Mancini a Coverciano per preparare l’amichevole con l’Ucraina, mercoledì a Genova, e la trasferta di domenica in Polonia valida per la Nations League attacca: “Le critiche ricevute dopo le prime due partite? Leggo poco i , anche 20 anni fa sulla si scrivevano le stesse cose. Aiamo giocatori di qualità e stiamo impostando un lav nuovo che ci porterà a fare bene”.

Romagnoli, Cutrone, D’Ambrosio tornano a casa.
Primo giorno di raduno a Coverciano e prime defezioni per il Citti: i giocatori del Alessio Romagnoli e Patrick Cutrone e l’esterno dell’Inter Danilo D’Ambrosio tornano a casa per problemi fisici e in giornata, dopo gli esami, lasceranno Coverciano.

Il primo ha saltato ieri la gara con il per un infortunio ai flessori riportato durante la rifinitura, l’attaccante rossonero è alle prese da tempo con qualche acciacco e l’interista per lo stesso motivo non è stato schierato ieri contro la Spal.

Saranno Lorenzo Tonelli della e Cristiano Piccini del i giocatori che sostituiranno in gli infortunati Romagnoli e D’Ambrosio che hanno lasciato Coverciano.
Non sembra destinato ad essere avvicendato l’altro azzurro infortunato, l’attaccante del Patrick Cutrone.