ULTIM'ORA

Malagò rieletto si ricarica: Olimpiadi!

Elezioni per la Presidenza del CONI

di na Collina - Giovanni Malagò è stato rieletto presidente del con 67 sui 75 aventi diritto. Due a Sergio Grifoni, 5 schede bianche, 1 nulla.
Soddisfatto dice: “In questi 4 anni siamo stati molto rispettati. Ho sbattuto i pugni, ho difeso tutti considerando sacro il lav che ognuno ha svolto, ora voliamo alto”.

Giovanni Malagò si è commosso nel discorso al consiglio elettivo del , chiamato a votare il presidente, ed ha rivendicato il suo quadriennio. “Vi chiedo di volare alto e mettere da parte i sini protagonismi. Serve coraggio, non aiate . Quanto ai risultati i numeri parlano chiaro: siamo un colosso”.
“Un presidente del non può non sognare le Opiadi, saree come tradire la propria ”. Giovanni Malagò, appena rieletto alla guida del comitato opico no, torna così su quella che è stata la grande delusione del suo primo mandato: la rinuncia alla candidatura di per i Giochi del 2024. “Nessuno infatti si capacita dell’occasione mancata – ha proseguito Malagò- vediamo cosa succederà a a, per l’assegnazione del 2024: il sogno deve restare tale, poi doiamo guardare le reali possibilità”.

L’attenzione è appunto su a, che a settembre 2017 ospiterà la sessione del Cio che dovrà assegnare i Giochi opici 2024, per i quali sono rimaste in lizza due città: Los Angeles e Parigi. Cosa potree accadere, seguendo il discorso di Malagò? Difcile fare ipotesi che possano coinvolgere di nuovo , anche se dalle parole del rieletto numero uno del emergono insperati spiragli.