ULTIM'ORA

Malacalcio: Via Maran, ora Pioli, Petkovic, Sannino!

NEWS_1297620612_de_canio

di Matteo Talenti – Comincia il terremoto in panchina. Altra brutta abitudine italiana.
A Catania sono bastate appena 8 partite per distruggere l’eroe Maran candidato addirittura al .
A imperversa il giallo Petkovic: Lotito sta cercando Mihailovic, poi lo caccia lui!
A Verona, Campedelli sonda sostituti di Sannino, per ora confermato.

Le colpe sono certo anche degli allenatori che accondiscendono a tutte le manovre dei presidenti a caccia di soldi.
Se Gomez viene ceduto, Barrientos è attratto dalle offerte estere e il Catania è un colabrodo quando appena qualche mese fa era un treno…tuttoi si risolve con il cambio del tecnico.

Dopo la sconfitta di Cagliari, il Catania ha deciso di esonerare Rolando Maran. Al suo posto arriva Luigi De Canio.
Il comunicato della società etnea: “Il Catania S.p.A. comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il signor Rolando Maran, al quale vanno i piu’ sentiti ringraziamenti per il lavoro svolto ed i migliori auguri per il prosieguo della carriera. La conduzione della prima squadra viene affidata al signor Luigi De Canio”.

Petkovic, invece, ritira le … “In merito alla voce circa presunte del tecnico Vladimir Petkovic, la S.S. Lazio comunica che la notizia è destituita di ogni fondamento”.

Alle 23.00 la Domenica iva aveva diffuso la notizia….Vladimir Petkovic avrebbe rassegnato le proprie dal ruolo di allenatore della Lazio. Su Rai Due, lo riferiva la conduttrice, Paola : il tecnico biancoceleste, che non è rientrato con la squadra dopo la sconfitta esterna contro l’, avrebbe consegnato al direttore ivo biancoceleste, Igli Tare, una lettera con le sue irrevocabili.

Tare e il presidente Lotito sono riusciti a far rientrare la decisione. Su Petkovic, resta l’ombra dell’addio…se il tecnico tornasse sui suoi passi, il sostituto accreditato per la sostituzione è Sinisa Mihajlovic. Ad accordo fatto sarà Lotito a salutare Petkovic.

Nonostante la sconfitta con il Sassuolo che re il Bologna all’ultimo posto in classifica, la società ha deciso di andare avanti con Pioli. Lo ha annunciato, a Reggio Emilia, il presidente Albano Guaraldi.

L’inizio deludente e la nuova sconfitta ieri contro il Genoa, fa vacillare anche il moderato Camopedelli: il Chievo al momento tiene Sannino, l’intenzione è cambiare.