ULTIM'ORA

Lukaku trascina: 2-0 a Udine,l’Inter sogna!

222918697-4306cd13-9897-46a4-bd8e-e40e18917549

di Ladila Moretti - Se Sarri ha Cr7, ha Lukaku: doppietta all’Udinese e tutti a casa. L’Inter tiene il passo, il suo cen5ravanti segna 12 reti in 11 gare in trasferta, il rido in classica non muta, resta vivo il sogno scudetto.
Bene anche l’Udinese, che avrebbe meritato almeno un gol ma perde la prima in casa con Gotti in panchina.
Sanchez e Brozovic hanno cambiato la partita e deve ammettere che il mercato ha cambiato le ambizioni nerazzurre. Che adesso possono anche sognare l’impossibile.
La non molla, ma l’Inter ha un in più. Ma resterà la a decidere il proprio destino. E Sarri il proprio .
Certo dopo il derby ese, ricominceranno le coppe e l’Inter avrà un turno in più di Europa League e non ha giocato benissimo a Udine. Ma alla ne resta l’unica vera antagonista per il .
Torna alla dopo 3 pareggi e tiene il passo bianconero. Il debutto di Eriksen non è stato brillante, e appena uscito l’Inter è decollata.
E Lukaku ha risolto: il belga prima sblocca con un piatto rasoterra (64′) che passa tra le gambe dell’avversario, poi raddoppia su rigore al 71′, nettissimo per un fallo di Musso su Sanchez.
I friulani tengono per tutto il primo tempo, meritando di più. Poi s’afflosciano e piano piano escono dalla partita.

PAGELLE
Lukaku 7,5. Nel primo tempo fatica e non tira mai, poi diventa letale come sempre in trasferta con un sinistro velenoso e il rigore che chiude il risultato.
De Vrij 7. Padrone della difesa, regge l’urto in avvio dei padroni di casa. Senza sbavature, dà sicurezza al reparto.
Eriksen 5. Uomo copertina, delude. Un tiro centrale, non accende la luce. E’ ancora fuor d’acqua, deve migliorare l’intesa con i compagni.
Esposito 5. Il baby gioiello spaventa subito Musso ma con i minuti si eclissa. A inizio ripresa ha la palla dell’1-0 e la fallisce.

Fofana 6,5. Nel primo tempo mette in crisi i nerazzurri: purtroppo per i friulani non è quasi mai preciso nell’ultimo passaggio.
Nuytinck 5. Una sola distrazione, fatale, su Lukaku, quando apre troppo le gambe e si fa passare sotto il rasoterra che sblocca la gara.

TABELLINO. UDINESE-INTER 0-2
Udinese (3-5-2): Musso; Becao, De Maio, Nuytinck (27′ st Jajalo); Stryger-Larsen, Fofana (38′ st Teodorczyk), Mandragora, De Paul, Sema (27′ st Zeegelar); Okaka, Lasagna. A disp.: Nicolas, Perisan, Ekong, Ter Avest, Walace, Nestorovski. All.: Gotti
Inter (3-5-2): Padelli; Skriniar; De Vrij, Bastoni; Moses (38′ st D’Ambrosio), Vecino, Barella, Eriksen (13′ st Brozovic), Young; Esposito (14′ st Sanchez), Lukaku. A disp.: Handanovic, Stankovic, Godin, Ranocchia, Biraghi, Asamoah, Agoume, . All.:
Arbitro: Di Bello
Marcatori: 19′ st e 26′ st rig. Lukaku (I)
Ammoniti: Barella (I), Stryger-Larsen (U), Bastoni (I), Musso (U), Lasagna (U)

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply