ULTIM'ORA

Luisito, eroe dei 2 Mondi braccato dal Barça: 85 mln!

C_29_articolo_1038932_upiImgPrincipaleOriz

di Oscar Piovesan e Mary Bridge – Possono 2 gol scatenare il Mondo? Si se li segna Luisito . Il nome riecheggia l’antico ricordo della Grande , ma lui era spagnolo anzi catalano come Mundo Deportivo vorrebbe che diventasse anche l’eroe di Uruguay-Inghilterra.
mette tutti d’accordo: vince la classifica cannonieri di e il Liverpool gli alza lo stipendio; torna e la Celeste ritrova la garra charrua per il sogno ; Luis Enrique lo rivede in tv e chiede al Barça di fare una pazzia.
Tutto sui giornali, che celebrano l’eroe dei Due Mondi!

Secondo ‘Mundo Deportivo’ l’attaccante del Liverpool sarebbe vicinissimo al Baarcelona. Trattativa avanzata. ha rinnovato con il inglese fino al 2018 vincolandosi con una clausola rescissoria da 85 milioni di euro. Il ne offre 65 cash e Alexis Sanchez, quotato 20. in un colpo solo fregherebbe Higuain e .

Sconcerto, , delusione sulle ‘prime’ dei media inglesi dopo il secondo collo dei bianchi ai . I quotidiani vanno dritti alla verità: ‘ affonda una ‘stolta’ Inghilterra’, titola l’editoriale di Simon Kuper sul Financial Times.
The Times racconta la difesa del Ct Hodgson: ‘Non me ne vado’.
distrugge il sogno dell’Inghilterra’, accusa The Mirror. E il ‘Mail’ online s’aggrappa al filo dell’aritmetica aspettando il risultato di Italia e Cosica mostrando il figlio di Rooney in lacrime.
Gelido Indipendent: ‘Inghilterra sull’orlo del baratro’.

Se è vero, come proclama il quotidiano El Observador, che “Dio è celeste”, come la maglia della nazionale uruguaiana, non vi è dubbio che il suo profeta non può che essere Luis , il fuoriclasse del Liverpool che “è tornato per uccidere”, come urla la prima pagina di El Pais.

Dall’altra parte del Mondo è festa: emozione, gioia, incredulità: Montevideo celebra il 2-1 dell’Uruguay a San Paolo, con le due reti dell’eroe Luis . I si festeggiano sulla Rambla accendendo la fredda giornata d’inverno. Il lungomare di Montevideo, e la grande Avenida 18 De Julio, sono teatro dei caroselli di auto, al vento bandiere uruguaiane e immagini del ‘Pistolero’ del Liverpool.
La tv passa e ripassa le lacrime di a fine partita, quando anche molti ‘hinchas’ della Celeste sono scoppiati a piangere.