ULTIM'ORA

Lotito: “colera Tavecchio”. Cairo, no a Brunelli!

url-2

di Nina Madonna - Sono volati gli stracci mercoledì in Lega, dove è saltata ancora una volta la nomina del presidente.
‘Protagonisti’ delle vergogne del Carlo e Claudio , dopo il no a Marco Brunelli, attuale direttore generale e presidente ponte indicato da Juve, Milan e .

“Tu sei il colera del calcio” ha accusato ; “io sono il vero vincitore£ ha risposto il commissario straordinario .

Brunelli era poco gradito a Urbano Cairo del , a Sassuolo e Spal, che martedì sera a Reggio Emilia in occasione della Nazionale avevano anticipato a il no.
Ma aveva fatto noe che, secondo il programma appoggiato anche dai dirigenti di Juventus e Milan, il dg sarebbe decaduto il 31 dicembre ricoprendo il doppio incarico no a quella data.

Ora, dopo l’approvazione dello statuto, tra 20 giorni, alla pma riunione è previsto un nuovo scontro sulla nomina dell’amministratore delegato e soprat sul ruolo che dovrà avere.
Cairo, infatti, vorrebbe un ad sul modello Liga: un uomo forte che possa promuovere e valorizzare il all’estero, ricorrendo il meno possibile agli advisor esterni alla Lega.

L’asse -- darà battaglia.