ULTIM'ORA

Lorenzo domina Le Mans, Rossi 2°: “Avrei firmato col sangue questo podio”

France GP Motorcycle Racing

di Sergio Trox - Jorge Lorenzo ha piantato la sua seconda bandiera della stagione a Le Mans, dopo quella di Jerez de la Frontera di due settimane fa. Lo spagnolo non ha avuto rivali, tranne uno: Valentino , che però non è riuscito ad agguane il compagno di squadra. “In questo sport conta molto la moto, ma anche il pilota – ha spiegato Lorenzo – e solo quando tutti i pezzi vanno al l posto le cose possono andare bene. Nella mia stagione i pezzi hanno iniziato ad andare a posto a Jerez ed a Le Mans, anche se questa volta sembrava più diffi con Marquez, ma lui oggi ha fatto qualche errore.

, dunque dopo il turno di prova pre-gara ha inventato la sua magia per la Yamaha numero 46. “Con il team – puntualizza Valentino – abbiamo fatto una modifica che non avevamo mai provato prima, stravolgendo la moto. Si è trattato di qualcosa che poteva andare bene, provata a scatola chiusa e decidendo di rischiare abbiamo fatto la cosa giusta. Ero molto efficace, ho fatto il giro veloce, guidavo bene e mi sono divertito”.

Valentino ha ripreso tutti i piloti che aveva davanti, sbarazzandosi anche delle sempre più ingombranti Ducati, ma contro Lorenzo non ha potuto fare molto. “Ho provato ad andare a prendere Jorge – ha detto – ma nel week end lui è stato più bravo e anche negli giri andava un pelino più veloce. Per me si tratta di un gran secondo posto per il ”. e Lorenzo, oltre ad essere stati i protagonisti del di , sono anche i piloti in vetta alla classifica generale, l’no con 102 punti e lo spagnolo con 87 (CLASSIFICHE). Vanno sempre meglio le Ducati, oggi protagoniste con Andrea Dovizioso terzo e con Andrea Iannone quinto dopo una bellissima battaglia contro Marquez. “Ho faticato nei primi giri – ha detto Dovizioso – e non avevo molto margine. Non avendo il passo di Lorenzo è stato molto diffi per me tenere anche Valentino quando mi ha superato. Comunque il è ottimo per il . Abbiamo una buona moto e sono poche le cose che ci serve da mettere a posto per essere in grado di vincere. La pma gara sarà al Mugello, che è il nostro tracciato di casa, vogliamo essere competitivi anche li”. La pma gara del sarà in . La gara del Mugello si preannuncia come una delle più seguite della stagione con le tribune dell’autodromo toscano che sono già praticamente tutte esaurite.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply