ULTIM'ORA

Lo Zenit a Empoli, Sousa insiste: resto!

152144278-e5c3dddf-c99c-4906-8671-0f8c0d71ae35

di Giglio – E’ , ma ad c’era Henk Van Stee, ds dello burgo: molto visibile in tribuna. Impossibile non ricolre la sua presenza anche con la cena di Villa Cora.
Nella si dicono tranquilli, non preoccupati dalle frequentazioni di Paulo Sousa ma l’interesse del ricco ed ambizioso club russo è qualcosa in più di una semplice voce. E sul ghese i dui aumentano a prescindere dalle sue dichiarazioni di attaccamento ai .

sì, no. Dopo Villa Cora, sulle colline fiorentine, il ghese si è discolpato, rivendicando il diritto di andare a cena con chicchessia senza doverne dare conto. Una cena con lo fino alla compagnia di amici ungheresi ed austriaci che Sousa si porteree dietro dai tempi del Videoton.

Il tecnico è stato incalzato prima e dopo la sconfitta con l’ ma ha più volte ribadito che per un altro anno resterà alla . Ha firmato un biennale con opzione sul terzo ma è vero anche che nel giugno scorso Sousa ruppe di fatto il suo accordo con il , in anticipo sui tempi, proprio per l’.