ULTIM'ORA

Lo Zenit da Sarri, ADL da Inzaghi: chi la spunta?

3746459_2011_sainz.jpg.pagespeed.ce.-GJwqGDcIP

di Paolo Jr Paoletti- Passano le 48 ore per sapere il di Sarri.
Entro mercoledì sera l’allenatore comunicherà a De Laurentiis il suo , che ora come ora saree .
Lo Zenit ha offerto un triennale da 6.5 milioni a stagione per convincere il tecnico a lasciare l’.

Il blitz dello Zenit a , a casa di Sarri, è di giovedì scorso.Presenti l’avvocato Giulio Dini, consulente dei russi, insieme a Mitrofanov e Dyukov, i due candidati alla presidenza Zenit e attualmente .
L’attuale presidente Fursenko è in bilico accusato di aver speso tanti ma di aver vinto poco con Roberto in panchina.

I russi hanno illustrato a Sarri il programma e proposto un’offerta importante. Nemmeno la clausola di 8 milioni spavenata lo Zenit. Sarà quindi Sarri e la sua famiglia a decidere la risposta per . I

La rosa dei candidati successori aumenta di ora in ora: Adl avree parlato con Inzaghi le cui quotazioni, nel gradimento del cine-presidente sono in ascesa. Obiettivo non semplice ma sempre meno delle fantasie su Ancelotti. Giampaolo, invece, saree l’avvicendamento più naturale vista l’affinità tattica tra Sarri e il tecnico che già ad prese il suo posto.

però non è … e Sarri ha dimostrato sul campo di averlo capito!