ULTIM'ORA

L’Italia fa sport: 60% di bambini praticano!

url-3

ISTAT - Presidente e responsabile dello , Gianni è entusiasta: “Sapere che in si pratica molto lo mi rende felice. Il 25,1 per cento degli ni, sostanzialmente una persona su quattro, pratica con continuità nel tempo libero, secondo i numeri diffusi. Un dato che arriva al 34,8 per cento se aggiungiamo chi dichiara di fare saltuariamente”.

La ricerca dell’Istat racconta una inattesa: “Il numero di praticanti ivi è cresciuto di un punto e mezzo percentuale nell`ultimo anno e di oltre quattro punti, 4,2 per l`esattezza, tra il 2013 e il 2016, con un aumento medio di 1,4 punti percentuali l’anno. A livello di numeri, dal 2013 al 2016, si sono avviti alla pratica iva 2 milioni e 519mila ni. E’ come, se non di più, vincere una medaglia opica. Io ce l’ho messa tutta, non mi sono risparmiato in niente, facendolo con molta a”.

Nel 2016, 14.792.000 persone hanno dichiarato di praticare una o più attività ive in forma continuativa nel tempo libero; quelle che lo praticano saltuariamente sono 5.693.00 (il 9,7% della popolazione sopra i 3 anni).
Gli ni che dichiarano di praticare solo qualche attività sica sono 15.108.000, il 25,7% della popolazione sopra i 3 anni.

“A forza di rompere le scatole con questa dello nella nalmente siamo arrivati al 60% di bambini e bambine che fanno . Si cominciano a vedere grandi risultati, sono molto orgoglioso di questo. Questi numeri hanno ancora enormi potenzialità di crescita, perché le regioni del Sud – lo dico con franchezza – sono la palla al piede di questi numeri”. “Compenti invece alla Sardegna che fa meglio di alcune regioni come Liguria e Umbria. Fanno attività bene”.