ULTIM'ORA

L’Inter resta lassù, Spalletti maschera i problemi.

C_29_fotogallery_1019420__ImageGallery__imageGalleryItem_11_image

di Nina Madonna - Ancora , ancora Icardi-Perisic. Terza vittoria su tre per l’ che batte la Spal 2-0 e continua la propria marcia a punteggio pieno in campionato. Davanti a una cornice di pubblico da grandi occasioni i nerazzurri vanno in vantaggio nel primo tempo su rigore con Icardi: il penalty è stato assegnato grazie al VAR, dopo che l’ Gavillucci aveva inizialmente schiato punizione dal limite. Poi il raddoppio nel nale con Perisic.

DECISIVI
Perisic 7. Come festeggiare al meglio il . Il è abbagliante per potenza e precisione. Ma una volta di più strappa un sacco di applausi con i ripiegamenti profondi difensivi, fatti di corsa e buona volontà.
Skriniar 7. (a proposito, voto 10 ai quasi 60mila presenti, alle 12.30 e con la pioggia) già se lo coccola ad ogni vento. Stile suo, ma che efcacia. E poi sfonda la traversa con un tiro che ha ricordato un famoso di sinistro di Adriano contro il Palermo.
Brozovic 5,5. Entra nella sua versione peggiore, quella svagata e imprecisa che fa innervosire allenatore e si. se lo ricorderà, rischia di perdere posizioni importanti nelle gerarchie del centrocampo.

Gomis 6,5. Bravissimo a volare su Candreva, ottimo tra i pali a dire no a Icardi. Si arrende incolpevolmente a Icardi e Perisic.
Mora 6,5. Lotta come un disperato, e da ammonito rischia almeno due volte il secondo giallo che non arriva. Instancabile, va anche all’assalto.
Paloschi 6. Due guizzi: una girata velenosa in area che spaventa Handanovic, ma soprat l’occasione nel nale di primo tempo. Sbaglia malamente, pressato. Poi si spegne.

TABELLINO -SPAL 2-0
(4-2-3-1): Handanovic 6; D’Ambrosio 7, Miranda 6, Skriniar 7, Dalbert 6; Gagliardini 6,5, Borja ro 6 (32′ st Vecino 6); Candreva 6,5, Joao Mario 6 (20′ st Brozovic 5,5), Perisic 7; Icardi 6,5.
A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Karamoh, Eder, Nagatomo, Vanheusden, Pinamonti.
Allenatore: 6,5

SPAL (3-5-2): Gomis 6,5; Vaisanen 5,5, Vicari 5, Salamon 5,5; Lazzari 6,5, Schiattarella 6, Viviani 5,5 (40′ st Bonazzoli sv), Mora 6,5 (32′ st Grassi sv), Costa 5,5; Paloschi 6 (20′ st Antenucci 5,5), Borriello 5,5.
A disposizione: Poluzzi, Marchegiani, Cremonesi, Bellemo, Konate, Mattiello, Schiavon, Vitale, Felipe.
Allenatore: Semplici 6

: Gavillucci
Marcatori: 27′ Icardi (R), 42′ st Perisic

Ammoniti: Vicari, D’Ambrosio, Mora, Gagliardini