ULTIM'ORA

Ligue1, spesi 164 mln: gennaio folle con Draxler, Guedes, Payet.

C_29_articolo_1138548_upiImgPrincipaleOriz

di Cocò Parisienne – Il di gennaio fa accendere i fari sul francese, dove sono stati effettuati parecchi investimenti importanti e di qualità. Non siamo (almeno per ora) ai livelli della , ma comunque in è la la regina di questa sessione invernale, che ha consegnato alla Ligue 1 giocatori come Draxler, Guedes, Payet e Depay.
In totale sono stati spesi 165,4 milioni di euro: un record in .

Il – reduce da una prima parte di stagione altalenante – la squadra ad aver speso più delle altre.
Terzi in classica dietro a Monaco e Nizza, i parigini hanno scucito 38 milioni di euro per Draxler dal Wolfsburg e versato nelle casse del altri 30 milioni per Guedes. Cifre impegnative anche per il Marsiglia del miliardario americano McCourt: la squadra di , oltre all’arrivo gratis di Evra, ha acquistato Payet dal West Ham per 30 milioni e Sanson dal Montpellier in cambio di 12 milioni.

Ci sono poi i quasi 20 milioni di euro spesi dal Lione per Depay (con i bonus si può arrivare a 24), che ha salutato il Manchester United dopo un anno e mezzo deludente. Cifre non indifferenti anche per Monaco (8,5 milioni per Jorge, terzino proveniente dal Flamengo) e Lilla (8 milioni all’Ajax per El Ghazi), per un totale di 165,4 milioni di euro spesi dalla Ligue 1 contro i 27,9 milioni della passata stagione. Decisamente più modeste le entrate (30,3 milioni), ma si tratta del prezzo da pagare per avvirsi ai quattro maggiori campionati .