ULTIM'ORA

L’Europa come a scuola: l’attesa dei 6!

allenatori.euroa.champions.750x450

di Paolo Jr Paoletti - Il 2016/17 ricomincia anche con l’Europa: Dinamo -Napoli e Juve Siviglia in , , , e Sassuolo in . Tre giorni di fuoco e utilissimi per leggere meglio ambizioni e speranze del calcio italiano.

Era ancora estate quando il Sassuolo ha cominciato la scalata alla sua storia: playoff contro Lucerna e Stella Rossa.
Un po’ meno quando la è stata eliminata e bocciata dal nella riammissione alla League.

In salita la prima di Napoli e Juventus. Gli azzurri tornano in dopo 2 anni in un girone facile e non può fallire l’esordio in trasferta con la Dinamo . Nonostante l’esordiente Sarri!
Diverso per la Juve, che mercoledì allo deve superare di slancio il test Siviglia costato una montagna di critiche ad Allegri l’anno scorso.

Una Prima particolare lo vivrà sicuramente Eusebio Di Francesco, il quale respirerà la vera aria d’Europa sfidando al Mapei l’Athletic Bilbao, favorita, mentre ricominceranno con slancio anche i dell’ che respirano nuovamente il clima europeo dopo l’anno di astinenza: appuntamento a contro l’Hapoel Beer-Sheva.

Lontano dall’Italiaml’esordio di e : la delusione ghese pesa ancora sui giallssi attesi in Repubblica Ceca dal Viktoria Plzen sconfitto dal Ludogorets nei preliminari.
Morbida la prima notte dei viola e Paulo Sousa in Grecia contro il PAOK.

Tre giorni di grandi sensazioni in cui come cantano Elio e le storie tese ne ‘Il primo giorno di scuola’ è vietato sbagliare: “Oggi è il primo giorno di scuola, il cortile è affollato, e non sono amico di nessuno. Maledetto il primo giorno di scuola, la mia vita per sempre sarà segnata da te, il primo giorno di scuola, di scuola, di scuola”.

Anch’io domani torno a scuola…
Che angoscia!