ULTIM'ORA

Lega: ADL, Lotito, Cairo, per far fuori Malagò!

vanzina-laurentiis-malago-137778

di Nina Madonna - Nove : , , Napoli, , Atalanta, , Genoa, Verona e Udinese, hanno chiesto l’assemblea di Lega di serie A sulla governance. Il vicecommissario vicario Paolo Nicoletti l’ha convocata per mercoledì prossimo, 14 febbraio, a .

All’ordine del giorno, l’elezione di presidente e A.d., di altri 5 consiglieri di Lega e dei 2 consiglieri federali rappresentanti della Lega.

I tempi migliori, con l’accordo miliardario raggiunto con Media-Pro per i diritti si sono materializzati da un paio di giorni. La ‘luce’ dei soldi ha indotto i presidenti – Lotito, De Laurentis, Cairo in prima fila – a chiedere un vertice elettivo: ovvero nominare un presidente che in 10 mesi non sono riusciti a eleggere.

Appena arrivato Malagò commissario?
A De Laurentis, Cairo e Lotito con altri 6 colleghi, l’approccio Malagò non piace.
La vedono un’invasione di campo e cercano un accordo che possa determinare un presidente per far sale il commissario.

Mentre Malagò sta facendo il suo lavoro di capo del Coni ai Giochi invernali, delegando al sub-commissario Nicoletti le incombenze di queste settimane.

Il 14 febbraio è di San Valentino e nel gioco delle opzioni e delle voci c’è l’elezione di un presidente all’improvviso: giochini di potere he sono la… normalità nella litigiosa Lega di A.

Non c’è unità di intenti. Juve, e sono per il confronto con Malagò.
Il fronte-Lotito, con De Laurentis e il , ha trovato in Cairo una voce forte.
Oggi sono 9 società, arrivare ai 14 voti per nominare un presidente non è né fa né diffi, nel senso che per 10 mesi è stato impossibile. Ma con i soldi deio diritti in tasca…

Così nel pieno dei Giochi invernali, Malagò dovrà pure se sveglio la notte.
La notte coreana.