ULTIM'ORA

Le 6 bugie di Raféle: Napoli, 2° col trucco!

Benitez-10

di Paolo Paoletti - Reazione dopo la batosta Arsenal: -Livorno 4-0 e secondo posto in classifica in attesa di Juve-. Quando si vince si fa subito vivo…Bravo Rafa! Hai saputo dare tranquillità, sicurezza e gioco alla squadra. Avanti così #ADL.

Banalità! Benitez invece va interpretato tra incoraggiamenti d’obbligo e omesse verità.

1. Dice Benitez: “Col Livorno era una partita difficile per la sconfitta in , abbiamo mostrato carattere e alla fine è andata bene”.
Prima verità. Vero fino a pagina 40… Fare 2 gol in pochi minuti per due ‘papere’ consecutive del portiere avversario, da l’esatta dimensione del Livorno. E’ proprio vero che ogni partita fa storia a sè, infatti il Livorno vale di più dei 4 gol incassati a .

2. Dice Benitez: “Mancavano , Maggio, Zuniga e Albiol. La squadra è cambiata ma abbiamo mantenuto lo stesso livello, per questo sono soddisfatto”.
Seconda verità. Lo dice il risultato non il gioco. Lo stesso livello non si giudica da una partita e va considerato contro avversari di pari valore. Se Pandev, Fernandes, Armero, Mesto non valgono neo promossi dalla B, il giocherebbe per la salvezza. Caro Benitez, un tecnico esperto come te non può farsi tradire dalla voglia di rivincita.

3. Dice Benitez: “Cannavaro…? Penso a una gara alla volta, tutti lavorano benissimo. Britos e Fernandez mi è sembrata la miglior coppia da schierare visto l’infortunio di Albiol, ma la pma partita potrebbe toccare a qualcun altro.
Terza verità. Se Fernandez e Britos possono coesistere, possono farlo anche Albiol e Cannavaro. Il motivo ufficiale per cui l’ex capitano è stato fatto fuori è la scelta di avere due centrali uno destrorso e l’altro mancino su centro-destra e centro-sinistra. Se Fernandez può giocare in coppia con Britos, l’idea salta e viene a galla il vero: Cannavaro è in rotta con . Allora è meglio cederlo e l’offerta di Leonardo…Adreolli + 4 milioni era da non perdere. De Laurenrtis la smetta di anteporre ripicche personali, se Benitez non ha bisogno di Cannavaro, è bene che il giocatore vada all’Inter.

4. Dice Benitez: “In difesa si migliora lavorando. Ancora manca qualcosa, ma oggi sono soddisfatto perché abbiamo fatto bene”.
Quarta verità. Neanche Lapalisse direbbe di peggio. In difesa si migliora acquistando Vidic in scadenza di contratto dallo United, David Luiz che Mourinho non vedeva al Chelsea o Goodin insostituibile della Celeste di Tabarez. Punto!

5. Dice Benitez: “Mertens si sta allenando benissimo, è un giocatore di qualità. Pandev? Gioca meglio al centro, ma questa squadra ha , Hamsik, Zapata e non è facile trovare spazio”.
Quinta verità. Se l’olandese è di qualità e si allena benissimo, perchè Benitez ha voluto a tutti i costi Callejon? Mertenz resta una seconda scelta per l’allenatore e 10 milioni per una seconda scelta vanno bene in una squadra che vince lo scudetto. ne servirebbero altri di ricambi così in altri ruoli. Quanto a Pandev…segna e si nota contro avversari come e Livorno. Quando il gioco si fa duro…Pandev smette di giocare. Cosi Hamsik. Zapata? Per adesso è un novello Vargas.

6. Dice Benitez: “-? Giocare più tardi rispetto al programma può essere una soluzione. Stiamo facendo bene e il cambio data potrebbe essere un problema per entrambe le squadre. Potremmo anche invertire il campo e giocare a ”.
Sesta verità. Ovvio che Benitez e vogliano giocare lo scontro diretto in un momento di buona forma. Meno ovvio che la accetti l’inversione di campo. La soluzione è giocare alle 18. E vinca il migliore!
La prima sconfitta della , al , sarebbe un nuovo vespaio di polemiche inutili per tutti. La seconda sconfitta del all’ sarebbe una presa di coscienza senza scusanti per .