ULTIM'ORA

Lazio terza, Pioli: “Felipe come Cr7!” Decide il derby.

Serie A : Torino - Lazio

di Matteo Talenti - Stefano Pioli vola con Felipe Anderson: “Ricordo benissimo il percorso di , è diventato un gran campione passando anche momenti delicati, proprio come Felipe. Con quest’umiltà diventerà imprendibile. La col Torino è fondamentale per la lotta : puntiamo a fare più punti possibile, ci aspetta un nale dif. Terzo posto? Ce la giochiamo no all’ultimo”.

La Lazio stacca il al terzo posto e mette pressione alla Roma, avvindosi anche il derby di ritorno…
Vincere 2-0 a Torino è stata la svolta della stagione. Granata con la testa più allo che al campionato.
La partita decolla nel secondo tempo con l’ingresso di Keita: decide Felipe Anderson, con una strepitosa doppietta al 26′ e 33′.

.
Marchetti 7. Un solo intervento ma miracoloso sul tiro insidioso di Darmian
Felipe Anderson 8. Si accende di colpo dopo un primo tempo grigio. E siamo già a 8 gol
Keita 6,5. Il suo ingresso dà la svolta al match, ma gli manca sempre il colpo del ko

TABELLINO. TORINO-LAZIO 0-1
Torino (3-5-2): Padelli 6; Maksimovic 6, Jansson 6, Bovo 6; Peres 5, Benassi 5,5, Basha 6 (34′ st Farnerud sv), El Kaddouri 6, G. Silva 6 (18′ st Darmian 6); Martinez 5 (17′ st 5,5), Amauri 6. A disp.: Castellazzi, Ichazo, Glik, Moretti, Quagliarella. All.: Ventura 5,5
Lazio (4-3-3): Marchetti 7; Basta 6,5, De Vrij 6, Mauricio 6,5, Radu 6; Cataldi 6 (11′ Onazi 6), Biglia 6,5, Parolo 6; Anderson 8 (35′ st Ederson sv), Klose 6,5, Mauri 6 (12′ st Keita 6,5). A disp.: Berisha, Strakosha, Novaretti, Ciani, Braafheid, Cavanda, Ledesma, Lulic, Perea. All.: Pioli 7
: Orsato
Marcatori: 26′ e 33′ st Felipe Anderson
Ammoniti: Maksimovic, Amauri, El Kaddouri (T), Radu, Basta (L)