ULTIM'ORA

Wolsburg-Napoli: arbitra Lahoz, come Benitez…

mateu

di Bianca Latte – Un arbitro spagnolo per il spagnolo di Rafa Benitez, ‘coincidenza’ molto favorevole.
Sarà Antonio Mateu Lahoz, 38 anni, ad arbitrare Wolsfburg-, giovedì sera, andata dei quarti di .
Designazione nettamente a favore del non solo per la nazionalità del tecnico azzurro…
Il Wolsfburg è l’avversario più forte in proiezione finale dove la Federazione spagnola punta ad arrivare avendo il Siviglia, detentrice del titolo, impegnata contro lo Zenit .
Le vincenti di -Dinamo Mosca e meglio ancora Dnipro-Bruges non destano eccessive preoccupazioni.
Va da sè che passato lo scoglio russo, il Siviglia vede all’orizzonte la finale di Varsavia.
Occhi puntati quindi sulla piccola ma focosa Volkwagen Arena, 26.000 posti per la parite nazionali, dove il dovrà segnare almeno un per sperare nella ritorno al .
Attenzione la federazione tedesca con quella spagnola è la più potente dell’Uefa. Non sarà fa far fuori il del colosso automobilistico che ha deciso di pune alla il prossimo anno, preparandosi con un successo nazionale quest’anno.
Il Wolsfburg è squadra forte, giovane (26,1 anni di media), armonica: 26 giocatori per 216 milioni di valore/rosa.
Ha speso tanto con un passivo di quasi 38 milioni all’ultimo mercato, 12 nazionali e 50% di stranieri.
Il campo è stretto e lungo (105 x 68) in misti sintetico-naturale, riscaldato: su cui è costruito a misura il gioco in contropiede della squadra.
Non sarà fa per Lahoz ed i suoi collaboratori, ricordarsi di Rafa Benitez. Ma…