ULTIM'ORA

Lacrime da campione: grazie Gigi, sei stato un grande!

buffon.italia.lacrime.rai.2017.2018.750x450

di Nina Madonna - Sono lacrime amare quelle di Gigi Buffon per l’esclusione dell’ dai 2018. “Dispiace per non per me, ma per il movimento, perché aiamo fallito e anche a livello e poteva essere veramente importante. Questo è l’unico rammarico che ho, e non certo di perché chiudo, perché il tempo passa, è tiranno ed è giusto che sia così. Sicuramente c’è un futuro per il no. Il ct capro espiatorio? Le colpe sono di tutti”.

“Spiace che l’ultima partita ufciale coincida con una non qualicazione – ha detto Buffon a Rai – Non aiamo sottovalutato niente, chi gioca queste partite sa cosa signica affrone queste squadre, quanto sia dif rimone un . Non siamo riusciti ad esprimere il meglio che avremmo potuto fare.

Cosa è mancato? L’energia e la lucidità per fare , però loro hanno fatto una gara come quella dell’andata. Si è deciso per episodi che a loro sono andati bene, a noi male. Ma quando ti va male è perché hai delle colpe, se ti vanno bene hai meritato”. E ancora: “Il futuro del no? Aiamo orgoglio, forza, siamo tesdi, caparbi. Dopo delle brutte cadute troviamo il modo di rialzarci. Lascio una di ragazzi in gamba che faranno parlare di loro. Donnarumma e Perin non mi faranno rimpiangere. Faccio un grande araccio a tutti, a chi mi ha sostenuto. Ora il ct sarà il capro espiatorio? Lo insegna a perdere in gruppo e a vincere in gruppo, vivere gioie e dolori.
Il mister ha le colpe che aiamo noi e tutti quelli che hanno fatto parte di questa spedizione”.