ULTIM'ORA

Rivincita Marotta: Llorente è da Juve!

url-2

di Antonella Lamole - La ntus vince. Senza difesa, vince con e , nel segno di Marotta.
Cosa è successo?
confessa: “E’ stato bravo lui, a soffrire e lavorare. Siamo stati bravi noi ad aspettarlo. Arrivava dal campionato spagnolo, dove le marcature sono un po’ soft. Qui i difensori ti aggrediscono. E’ bravo, ha talento, può e deve migliorare”.
Il ha perso, la pure…i 3 punti a Livorno fanno la differenza?
“Ci sono momenti in cui non devi sbagliare, questo era il momento da sfruttare. Per la terza stagione siamo sempre lì, ai primi posti. Primi ora, aspettando la Roma. Ma ora ci concentriamo sulla : vediamo cosa succede. E’ importante, lo sappiamo”.
E’ sempre la di
“Sì, ma sempre sul pezzo senza rilassamenti. Quest’anno abbiamo a che fare con vari infortuni: gestire le assenze è un dato importante, che stiamo affrontando al meglio”.

Il 2-0 a Livorno scioglie qualche dubbio: ha saputo adattarsi alla rosa, lo sta ripagando: gran al 18′ st e assist per il raddoppio di alla mezz’ora. La è alla quinta vittoria consecutiva che consente di andare in testa in attesa di Roma-Cagliari lunedì sera.
ha recuperato anche , rimandato nella mischia per 10′ e Gigi Buffon il quale non ha subito per la quinta volta.
Si appma la fine della fase a gironi di e i bianconeri tornano in forma campionato.
Martedi il Copenhagen dirà se la squadra è pronta a sostenere il doppio binario mentalmente e fisicamente.

I VOTI.
Pirlo 6. Braccato da Emerson, e non solo lui fra i livernesi, si vede costretto a sbrigare in fretta gli affari di regia: e la fretta non gli consente di farsi notare, come è solito fare.
Asamoah 7. Mezz’ora per mettere a regime il motore, poi comincia a lavorare sodo, a sinistra: e per le retrovie del Livorno, soprattutto nel secondo tempo, cominciano i problemi. E’ decisivo nell’avvio del’azione dedl del’1-0.
8. Per la bellezza e il gesto, di una incantevole semplicità, con cui confeziona il , destro al volo e in corsa. Portamento regale, come sapeva fare una volta Marco Van Basten: non che lo valga, ma in questo bellissimo gli assomiglia molto. L’assist che poi offre a è un’altra gemma del suo pomeriggio.
Vidal 6. Ultimo uomo della difesa, un mezzo esperimento (in talvolta lo fa): ci sono motivi di preoccupazione, talvolta.
6,5. Non c’è partita che l’argentino diserti: o per la dedizione assoluta, o per i (come stavolta), o per tutto quello che sa faare e dare alla squadra.

TABELLINO. LIVORNO-NTUS 0-2
Livorno (3-5-1-1): Bardi 6; Coda 6, Rinaudo 5, Ceccherini 5,5 (41′ st Gemiti sv); Schiattarella 5, Luci 6,5, Emerson 6, Greco 5,5 Mbaye 6 (35′ st Piccini sv); Siligardi 5; Emeghara 5 (27′ st Borja 5). A disp: Anania, Valentini, Decarli, Lambrughi, Duncan, Benassi, Mosquera, Biagianti, Belingheri. All. Nicola 5,5

ntus (3-5-2): Buffon 6; Caceres 6,5, Vidal 6, Chiellini 6; Padoin 6 Pogba 6,5, Pirlo 6, Marchisio 6, Asamoah 7 (42′ st Peluso sv); 6,5 (35′ st Quagliarella sv), 8 (35′ st sv). A disp: Storari, Rubinho, Motta, De Ceglie. All. 7.

Arbitro: Massa.
Marcatori: 18′ st , 30′ st
Ammoniti: Mbaye, Siligardi, Greco, Luci (L), Asamoah (J)