ULTIM'ORA

La Juve c’è: ‘sesta’ consecutiva, -2 dal 2° posto.

juventus-che-paura-il-barcellona-su-dybala_1083901-201502a

di Antonella Lamole – Valgono più gli 8 gol di Dybala oppure i 17 di Higuain?
Lo sapremo a maggio, non solo dal .
La Juve è tornata: il 3-1 alla Fiorentina la porta a -2 da e Napoli, a -6 dall’Inter. E’ già a portata secondo posto, saree veramente grave per le altre candidate se la Juve s’inserisse anche per lo scudetto.
Allegri ha faticato molto, ma alla lunga le scelte di stanno pagando: ottavi di Champions in anticipo, quarto posto dopo la Sedicesima.
mantenuta, con 6 vittorie consecutive i bianconeri stanno andando al Max, dove aveva previsto di se Allegri prima di Natale.

NOTE. Il big match è equilto: inizia subito a favore della Fiorentina. Fallo di Chiellini su Bernardeschi, Ilicic su rigore porta avanti i dopo 2 minuti. La risposta della Juve è da grande squadra e con grande fortuna: Cuadrado fa una torre sul cross di Evrà al 6′ minuto e la palla scavalca Tausanu.
La partita resta bella, combattuta, ma col passare dei minuti le squadre cominciano a sbagliare troppo.
Mandzukic, con una zampata, fa 2-1. La chiude Dybala a tempo scaduto, fissando il 3-1.
Una prova di forza in chiave Scudetto, la Juve è davvero tornata.

TABELLINO. -FIORENTINA 3-1
(3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Khedira (17′ st Sturaro), Marchisio, Pogba, Evra (32′ st Al Sandro); Dybala, Mandzukic (40′ st Morata). A disp.: Neto, Rubinho, Caceres, Rugani, Lichtsteiner, Padoin, Vitale, Zaza. All.: Allegri
Fiorentina (3-4-2-1): Tausanu; Tomovic, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Badelj, Vecino (41′ st ), Marcos Alonso (40′ st Pasqual); Borja Valero, Ilicic (40′ st Mati Fernandez); Kalinic. A disp.: Sepe, Lezzerini, Roncaglia, Mario Suarez, Gilberto, Verdù, Rebic, Babacar. All.: Sousa
: Orsato
Marcatori: 3′ rig. Ilicic (F), 6′ Cuadrado (J), 35′ st Mandzukic (J), 46′ st Dybala (J)
Ammoniti: Pogba, Mandzukic, Marchisio (J); Alonso, Borja Valero, Ilicic, Vecino, Pasqual (F)