ULTIM'ORA

La Juve c’è: ‘sesta’ consecutiva, -2 dal 2° posto.

juventus-che-paura-il-barcellona-su-dybala_1083901-201502a

di Antonella Lamole – Valgono più gli 8 di Dybala oppure i 17 di Higuain?
Lo sapremo a maggio, non solo dal .
La Juve è tornata: il 3-1 alla Fiorentina la porta a -2 da e , a -6 dall’Inter. E’ già a portata secondo posto, sarebbe veramente grave per le altre candidate se la Juve s’inserisse anche per lo scudetto.
Allegri ha faticato molto, ma alla lunga le scelte di mercato stanno pagando: ottavi di in anticipo, quarto posto dopo la Sedicesima.
Promessa mantenuta, con 6 vittorie consecutive i bianconeri stanno andando al Max, dove aveva previsto di se Allegri prima di Natale.

NOTE. Il big match è equilibrato: inizia subito a favore della Fiorentina. Fallo di Chiellini su Bernardeschi, Ilicic su rigore porta avanti i dopo 2 minuti. La risposta della Juve è da grande squadra e con grande fortuna: Cuadrado fa una torre sul cross di Evrà al 6′ minuto e la palla scavalca Tausanu.
La partita resta bella, combattuta, ma col passare dei minuti le squadre cominciano a sbagliare troppo.
Mandzukic, con una zampata, fa 2-1. La chiude Dybala a tempo scaduto, fissando il 3-1.
Una prova di forza in chiave Scudetto, la Juve è davvero tornata.

TABELLINO. JUVENTUS-FIORENTINA 3-1
Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Khedira (17′ st Sturaro), Marchisio, Pogba, Evra (32′ st Al Sandro); Dybala, Mandzukic (40′ st Morata). A disp.: , Rubinho, Caceres, Rugani, Lichtsteiner, Padoin, Vitale, Zaza. All.: Allegri
Fiorentina (3-4-2-1): Tausanu; Tomovic, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Badelj, Vecino (41′ st ), Marcos (40′ st Pasqual); Borja Valero, Ilicic (40′ st Mati Fernandez); Kalinic. A disp.: Sepe, Lezzerini, Roncaglia, Mario Suarez, Gilberto, Verdù, Rebic, Babacar. All.: Sousa
: Orsato
Marcatori: 3′ rig. Ilicic (F), 6′ Cuadrado (J), 35′ st Mandzukic (J), 46′ st Dybala (J)
Ammoniti: Pogba, Mandzukic, Marchisio (J); , Borja Valero, Ilicic, Vecino, Pasqual (F)