ULTIM'ORA

La Bacchelli per Radix, Mister Scudetto che lotta l’Alzheimer…

GigiRadice2

Gigi Radice, 80 anni compiuti pochi giorni fa, lotta contro un nemico mortale: si chiama morbo di Alzheimer, ed è un antagonista che non lascia scampo. Trema il cuore a pensare che “Radix”, sergente di ferro, un carattere che non tollerava debolezze e gli occhi di ghiaccio che facevano breccia nel cuore delle se anni ’70 e ’80, oggi a stento riconosca i volti dei famigliari. Ma c’è anche un altro nemico per l’ calciatore e allenatore, un nemico che, a differenza della malattia, si poteva sconggere: l’indifferenza. Quasi nessuno, nel mondo del , lo ha cercato nè ricordato, per quanto questo possa sembrare incredibile.

Per rimediare a questo silenzio, gli unici che celebrano Radice come merita – cioè i , quelli del in particolare – hanno lanciato una petizione online afnchè il conceda l’applicazione della “legge Bacchelli” (quel provvedimento che garantisce un vitalizio a cittadini illustri che attraversino momenti di grave difcoltà) all’ calciatore del e della . Il tecnico che introdusse in il “pressing totale” all’olandese, che rivoluzionò il centrocampo, che conquistò lo con il nel 1976 e quant’altro, potrebbe forse essere così aiutato, secondo i promotori, che sul sito dedicato “Change.org” hanno lanciato questo appello.