ULTIM'ORA

Juve, tutto sulla Champions: servono soldi!

allegri-juventus-champions-league-giugno-2017

di Antonella Lamole - Moltissimo della stagione della si deciderà a Wembley: ben oltre l’obiettivo-sogno-ossessione .
Dal cammino europeo infatti dipende una fetta importante del o, come dichiarato dalla stessa società nel stampa sull’approvazione del o semestrale: “L’esercizio 2017/2018, attualmente previsto in perdita, sarà come di consueto fortemente influenzato dall’andamento dei risultati ivi ed in particolare della UEFA League”.

Per quanto la sfida col Tottenham non sia una finale, è chiaro che contro gli Spurs sia come una finale.
Gara da dentro o fuori, da vincere senza se e ma.
Così anche i rischi nel di alcuni giocatori. L’ultima decisione verrà presa solo domani per Gonzalo che rischia anche la Seleccion.

GONZALO SI. Il Pipita ci sarà. Forse non dal primo minuto, ma da Vinovo filtra un ottimismo sempre maggior seppur cauto. ha svolto l’intero in gruppo oggi, domani verrà valutato come avrà risposto all’aumento del carico di lav ma una sua presenza almeno in panchina a Wembley sembra sempre più probabile.

Situazione analoga a quella di Mattia De Sciglio, fondamentale nel caso in cui optasse nuovamente per il 3-5-2, per quanto l’infortunio sia completamente opposto: una botta pesante da smaltire per , guaio muscolare per il terzino bianconero che pure può sperare con fiducia di tornare a disposizione già da mercoledì sera. Tanti dubbi invece attorno alla figura di Mario Mandzukic, che dopo la giornata di riposo forzato ha svolto solo un diffeato in giornata.

L’affaticamento ai flessori della coscia destra persiste, con la Lazio ha stretto i denti ma l’eventuale rientro col Tottenham di potrebbe convincere lo staff bianconero a non forzare ulteriormente sul croato. Per un attacco pronto a ripartire dal piede sinistro di Douglas Costa e soprattuto di Paulo Dybala, che proprio dopo 93 minuti al piccolo trotto ha trovato la magia contro la Lazio per ripartire di slancio. Domani il verdetto, per una che potrebbe presentarsi alla partita, fin qui, più importante della stagione con un attacco tutto da scoprire.