ULTIM'ORA

Juve, tutti contro tutti: flop mercato, caso Dybala, premi.

th

di Antonella Lamole - Allegri è sbottato: “adesso siamo diventati una squadra di coglioni!”
Mai sentito così, Max riuta le critiche e le rimanda al mittente società. Dicasi Marotta.
La è a pezzi, tutti contro tutti: accusa Marotta e Paratici di mercato vedi Draxler. Marotta accusa Allegri di errata gestione del potenziale bianconero. Allegri rinfaccia al Dg l’inesperienza della rosa e i troppi giocatori nuovi. I giocatori hanno da ridire con la società per i !
Che arriva a Napoli?

L’incontro ieri tra Marotta e Buffon, Barzagli e Chiellini in sede per la gestione dei , è scivolato sulla , non solo di risultati ascoltando anche l’ultima conferenza stampa di Max Allegri, ma anche di gioco, sica e mentale. La ricetta individuata è una: rese tutti uniti remando nella stessa direzione in attesa di ritrovare il gruppo al completo.

L’atmosfera è tutt’altro che idilliaca, la tensione c’è ed è palpalbile.
Andrea non ha gradito le mosse Marotta-Paratici di alcune dinamiche di mercato, da Draxler in poi.
Tra dirigenza e allenatore, messaggi più o meno tra le righe scambiati blicamente, vedono nervi scoperti tra una lista inninita di occasioni perse in campionato e di infortuni muscolari, no alla gestione di alcuni giocatori Paulo Dybala. E’ un caso: al di là dei spesi è netta la differenza di vedute sull’attaccante.
Secondo Marotta, Dybala può giocare anche da trequartista e attaccante esterno. Per Allegri è mente punta centrale, quindi dietro Mandzukic nel 4-3-3.

Ma parte da una stagione di transizione che la società, ovvero la proprietà, non può permettersi e non vuole.