ULTIM'ORA

Juve treno, 4-0: -8 al Sesto, Max cerca stimoli.

Juventus - Genoa

di Antonella Lamole - La travolge 4-0 il Genoa, colleziona la 33a vittoria di la allo Stadium, vendica la scontta dell’andata e si porta a +11 sulla . Gara senza storia e già decisa nel primo tempo. Match sbloccato da uno sfortunato auto di Munoz (17′), un minuto dopo il sigillo di Dybala. Al 41′ a giro di Mandzukic e chiude i conti Bonucci al 64′. Fermati dai legni Marchisio, e Asamoah.

Massimiliano applaude i suoi per la vittoria con il Genoa, ma getta acqua sul fuoco. “Scudetto in tasca? No, ci mancano otto punti. Questa era una gara da vincere assolutamente, i ragazzi sono stati bravi”.
Sul . “La mia permanenza non dipende dalle vittorie o dalle scontte. L’importante è darsi sempre nuovi stimoli. Ci sono i presupposti per restare, ma ora non è il momento”.

DECISIVI
Mandzukic 7. Il è un gioiello, poi corre e difende su tutta la fascia.
Bonucci 7,5. Altra prova maiuscola del centrale: il è la giusta ciliegina.
Dybala 7. Il suo sinistro ormai è una sentenza che chiude il match.

TABELLINO. NTUS-GENOA 4-0
ntus (4-2-3-1): Neto 6; Barzagli 6, Bonucci 7,5, Benatia 6, Asamoah 6,5; Khedira 6,5 (24′ st Rincon 6), Marchisio 7 (41′ st Mandragora sv); Lichtsteiner 6,5, Dybala 7, Mandzukic 7,5 (37′ st Sturaro sv); 6,5. A disp.: Audero, Del Favero, Dani Alves, Rugani, Chiellini, Al Sandro, Lemina, Mattiello, Cuadrado. All.: 7
Genoa (3-4-3): Lamanna 5,5; Munoz 4,5, Burdisso 5 (22′ st Biraschi 5,5), Gentiletti 5,5; Lazovic 5 (42′ st Hiljemark sv), Veloso 5, Cataldi 5,5, Laxalt 5 (3′ st Beghetto 5); Ntcham 5,5, Simeone 5, Palladino 5. A disp.: Zima, Faccioli, Orban, Coe, Ninkovic, Pandev, Pellegri. All.: Juric 5
: Calvarese
Marcatori: 17′ aut. Munoz, 18′ Dybala, 41′ Mandzukic, 19′ st Bonucci
Ammoniti: Burdisso (G)