ULTIM'ORA

Juve, si ricomincia. Marotta: Pogba via se lo chiede.

marotta-live-juve-made-in-italy-faremo-altri-acquisti-212433

di Antonella Lamole – Pirlo viene a salue nel primo giorno della nuova . Parlano e Marotta, si è voltata pagina ma i bianconeri restano nel ruolo di favoriti nonostante gli addii di Tevez, Pirlo e Vidal!
Marotat spiega il mercato: “Questa stagione ricalcherà la scorsa. Dobbiamo complee la rosa e il prima possibile. Quello che è stato fatto fa parte della . Abbiamo l’obbligo, continuare a vincere. Dobbiamo rafforzare il nostro modello. Di fronte a situazioni, come quelle di Tevez, Pirlo, Ogbonna, Storari e di Vidal, che non è ancora definita, abbiamo rinnovato la rosa tenendo in considerazione il made in Italy. I 90 milioni, dei diritti tv sono stati investiti in giocatori da squadre ne: Dybala, Zaza, Sturaro, Pereyra.
Pirlo e Tevez sono insostituibili, ma chi è arrivato ha grandi . Gotze? E’ un giocatore con il profilo che cerchiamo, ma è del , abbiamo fatto un sondaggio. I rapporti con il Bayern sono buoni, se società o giocatore manifesteranno l’intenzione di cambiare, saremo i primi a capire se ci saranno le condizioni. Abbiamo l’obbligo di essere competiti, le opportunità non dipendono solo dai da spendere. Abbiamo già speso circa 100 milioni. Serve equilibrio. Insieme ad abbiamo tracciato l’identikit del giocatore che serve, siamo alla ricerca di due pedine. Vidal? Mi ha confermato la voglia di fare un’esperienza diversa, era in scadenza nel 2017, con il Bayern ha firmato un contratto di cinque anni molto vantaggioso. Pogba? Crediamo molto su di lui. Ascoltiamo le offerte di altri , le abbiamo ascoltate in questi giorni, non abbiamo intavolato una trattativa con nessuno. Valuteremo offerte solo se lui manifesterà la voglia di andare via. Ad oggi non ci sono le condizioni. Alex Sandro? E’ un giocatore essante, non abbiamo approcciato una trattativa con il ”.