ULTIM'ORA

Juve, sbaglia tutto: il 2-0 è una condanna!

Atletico de Madrid vs Juventus

di Paolo Paoletti - Traversa di Griezman con miracolo di Szceszny, annullato a Morata e due validi… l’Atletico ha meritato di battere una Juve chiusa, impaurita, rinunciaia!
Un 2-0 che chiude all’80% la qualificazione anche se a Torino può succedere, ma difficilmente accadrà se il ‘cholismo’ ha un senso e i Colchoneros, sono tra i più bravi del mondo a difendersi.

ha sbagliato, se ne assuma la responsabilità. Ben oltre la formazione con Mandzuckic e Dybala.
Atteggiamento sbagliato, sotto ritmo a voler frenare i bollori degli spagnoli: scelta mortifera, pune allo 0-0 è stato un grande errore come pune sull’1-0 ritenendolo ribaltabile.
Anche un 2-0 teoricamente lo è, non con questa testa, non con questa spenta fisicità, non con l’idea di oriene la gara a propio piacimento.
Due tiri nello specchio della porta di Oblak – punizione di Cr7 e combinazione Cristiano-Bernardeschi, entrambi intercettati dal portiere – sono niente.

C’è una nota su tutte: la Juve ha giocato a Madrid come nel italiano! In uno ottavo di contro l’Atletì non può permetterselo neanche la Juventus!
Morale: la non è allenante. In Europa per vincere serve una testa grande così.
La Juventus stavolta non l’ha avuta.
Mostrando invece deficit di personalità, attendismo dannoso, sbagliando interpretazione e lettura della sfida.
La cattiveria di Simeone ha sbriciolato la tattica di , che comunque aveva predicato la necessità di segnare almeno un . Inutilmente.

ribaltabile? Teoricamente si, è ancora da giocare.
Realizzare l’impresa però saree un vero miracolo.

Una cosa invece è certa: le azioni dei sono certamente determinate da rimpalli, ma una squadra come l’Atletico li cerca e li trova. Dettagli studiati, allenati, vincenti!
Ci sono 15 giorni per ricaricarsi. Vorrei sapere tanto cosa passa nella testa di Cristiano Ronaldo.
Tra due settimane lo scopriremo!

NOTE. -Juventus 2-0, andata degli ottavi di , al ‘Wanda Metropolitano”. martedì 12 marzo a Torino. In per gli spagnoli Gimenez al 78′ e Godin all’83. La Var annulla una rete di Morata.

Nell’altro ottavo: Manchester City-Schalke 3-2 a Gelsenkirchen.
Reti di Aguero (18′ pt), Beltaleb (38′e 45′, entrambe su rigore), Sanè (33′ st) e Sterling (45′ st).
all’ ‘Etihad um’ il 12 marzo.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply