ULTIM'ORA

Juve-Napoli, la volata: meglio fare gol o non subirne?

Sarri-Allegri

di Antonella Lamole - L’appuntamento è per sabato 29 ottebre, Juventus-Napoli allo um!

La sfida che da 2 anni decide lo Scudetto. L’ultima volta, vincendo 1-0 con il di Zaza, la Juve capì che era fatta.
In questo momento si prospetta un confronto tra la difesa di Allegri, migliore del campionato insieme alla , ed il miglior attacco che Sarri condivide con Spaletti.
In contro-tendenza alle scelte di mercato che ha portato in bianconero Higuain r strappato al Napoli dopo il record di 36 in 35 partite e Pjanic tolto alla , centrocampista più prolifico della seri A.

Ovviamente a sabato 29 ottobre mancano ancora 4 partite ed 1 turno di League.
La Juve affronterà: Empoli, UDINESE, Milan, SAMPDORIA (maiuscole in casa), oltre il Lione in .
Il Napoli: , , Crotone, EMPOLI (maiuscole in casa), più il BESIKTAS sempre al .

Tra 1 mese cosa sarà cambiato?

MIGLIOR DIFESA. Oggi i campioni d’ hanno 1 punto di vantaggio in classifica e soli 4 subiti, come la .
Rilevante che nelle prime 6 giornate la Juve aia concesso soltanto 41 tiri, di cui 10 in porta a Buffon.
Media di 1,6 conclusioni nello specchio a gara, la migliore dei più importanti 5 campionati europei: , Premier, Liga, Bundesliga, Ligue 1.

MIGLIOR ATTACCO. La vera forza del Napoli è l’attacco, il migliore della A con 14 fatti come la . Due più dei bianconeri, come in League: 6-4 per un totale di 20-16. E la bellezza di 129 tiri.
Funziona anche la difesa di Sarri, che ha subito 5 reti in campionato concedendo 53 tiri.