ULTIM'ORA

Juve fa 15, Tevez 18. Perde a Napoli? Conte lo spera…

C_29_articolo_1030622_upiImgLancioVert

di Antonella Lamole - è più arto per l’ammonizione che felice per la doppietta! Tevez salta , dove la Juve potrebbe cadere. Dopo il nuovo record di 15 vittorie consecutive in casa, la pancia in campionato è colma?
Il 2-1 al Parma non è stato facile. Sembrava partita chiusa dopo la doppietta di Tevez al 25′ e 32′, ma la ripresa è tutta di Donadoni che riapre con l’ex Molinaro al 17′. Amauri ‘gomita’ Chellini, si fa espellere e rende vana lo sforzo rimonta.

Nelle ultime 9, Parma era la più complicata con e . Così è stato. porta a casa 3 punti , ma già a si prospetta il passo decisivo.
La Juve comincia a soffrire fisicamente, lo sa, e schiera la migliore formazione infischiandosene di e del Lione.
Ancora una volta la squadra è calata alla distanza dopo aver dominato per mezz’ora, rischiando di perdere rompendo la striscia utile, unica imbattuta del 2014.

In questo finale si capisce che sarà vietato sbagliare. E il Parma aiuta con due errori in 7 minuti: prima perde palla a centrocampo lanciando Tevez, bravo a fulminare Mirante; si ripete concedendo il tiro a Vidal, Mirante respinge male e il solito Apache raddoppia. L’uno-due brecca la partita.

Poi perà il pallino passa al Parma che gela Buffon fermatosi a 551 minuti d’imbattibilità. Amauri si becca il rosso e arrivederci e grazie?
No, serve un super Buffon per negare il 2-2 allo scatenato Molinaro, cui segue una mischia furibonda in area, dove Parolo chiede un rigore che non c’è per l’anticipo di Bonucci.

Il giallo di Tevez che sbraccia Paletta, rende ad alto rischio la sfida col domenica sera.
Dovesse cadere al , troverà spazio nella testa dei bianconeri per l’ultimo strappo di motivazione della stagione.

VOTI.
Buffon 6,5. Decisive 2 parate su Molinaro.
Pogba 6,5. Riposato, torna straripante. Perde troppi palloni.
Tevez 7. Doppietta per scavalcare , è caocannoniere con 18 reti. Ammonito non potrà difendere il primato a .

Mirante 5. Complice sui due di Tevez
Molinaro 7. per essere stato scaricato dalla Juve. Sfodera una grande gara e un capolavoro.
Biabiany 5,5 Se sei veloce ma non copri, la Juve ti castiga.

TABELLINO. -PARMA 2-1
(3-5-2): Buffon 7; Caceres 6, Bonucci 6, Chiellini 6,5; Lichtsteiner 6 (25′ st Isla 6), Vidal 5,5, Pirlo 6 (21′ st Marchisio 6), Pogba 6,5, Asamoah 6,5; Llorente 5 (28′ st Quagliarella 6), Tevez 7,5. A disp.: Storari, Rubinho, Mattiello, Penna, Padoin, , Osvaldo. All.: 6,5

Parma (3-5-2): Mirante 5,5; Lucarelli 5 (15′ st Cassani 6), Paletta 6, Felipe 5,5; Molinaro 7, Obi 5 (15′ st Acquah 5,5), Marchionni 6 (34′ st Schelotto 5,5), Parolo 6, Biabiany 5,5; Cassano 5,5, Amauri 5. A disp.: Bajza, Pavarini, Galloppa, Gobbi, Sall, Palladino, Mauri, Cerri, Jankovic. All.: Donadoni 6,5

Arbitro: Banti
Marcatori: 25′, 32′ Tevez (J), 17′ st Molinaro (P)
Ammoniti: Obi, Cassani, Acquah (P), Asamoah, Vidal, Tevez (J)
Espulsi: Amauri (P)