ULTIM'ORA

Juve e Napoli ok. Montella affossa Allegri.

C_29_articolo_1016146_upiImgPrincipaleOriz

di Paolo Paoletti - La Juve ha faticato molto contro il Parma. Solito Quagliarella: appena entrato il suo destra si stampa sulla traversa. Bravo Pogba a metterla dentro.
Il , dopo l’uno-due fulminante Callejon-Hamsik si è spento minuto dopo minuto: Callejon è il migliore acquisto, di Hamsik restano i e poco più.

Il fatto del ricco anticipo di serie A è la che vince a . Ovvero il che perde ancora, per giunta in casa.
Allegri è stravolto, se ne andato dopo il raddoppio di Borja Valero.
Tira brutta aria, ne sa una più del Diavolo.

Dopo 11 partite si può dire che di Juve e si sapeva. La nel trittico consecutivo Juve-- esce a testa altissima con 2 vittorie e una sconfitta decisa dall’arbitro Calvarese!
Difficile fare meglio con gli contro, l’assenza pesante di Mario Gomez, le polemiche contro il Sistema, Cuadrado-Pizarro out e Ambrosini uscito subito a .

A meno di rovesci: lo scudetto sarà una corsa a 3 tra Roma, Juve e .
A , la Roma sfida se stessa e pensa di utilizzare due ragazzini della Primavera.
Possibile uno calo di tensione dopo il record? Possibile, il francese lo sa bene e fa di tutto per porre rimedi. Ritiri a tavola e parole di saggezza.

Juve- arriverà invece dopo la Champions: facile per il contro il Marsiglia, decisiva contro il Real per la Juve allo Stadium.
Una nuova sconfitta significherebbe l’addio all’Europa e la rabbia da rovesciare sugli azzurri. Un successo ringalluzzirebbe i bianconeri che anche a Parma hanno centrato 3 punti ma con troppa fatica.

Questo è, il è come Berlusconi in politica: Silvio toglierà la spina ad Allegri? Champions decisiva…
Ma il destino di Allegri è già segnato.