ULTIM'ORA

Juve e Napoli, 7 gare in 22 giorni: chi sta meglio?

Sarri-Allegri

di Antonella Lamole e Nino Campa - Dopo la sosta per le Nazionali, e sono attese da un tour de force: 7 partite in 22 giorni:, chi sta meglio?
Sassuolo, , Cagliari, Palermo ed in campionato. Siviglia e Dinamo Zagabria in Champions League.

Max , come tutti i tecnici che hanno le coppe, affronta 7 sfide che chiedono . Stavolta è meno preoccupato dagli impegni così ravvicinati. Primo perché la è squadra abituata a giocare ogni 3 giorni, esecondo perché ha una rosa ampia e di qualità in tutti i settori.

I totem della difesa, Bonucci, Barzagli e Chiellini, impegnati anche in possono lasciare spazio a Benatia e Rugani.
Il centrocampo conta su Khedira, Lemina e Pjanić.
In Mandzukic può fare staffetta con Higuain almeno in campionato.

Il è meno tranquillo: il primo problema è Sarri, esordiente in Champions.
Il secondo è Milik che non è Higuain. Terzo: l’atmosfera non è delle migliori con i tanti rinnovi ancora in ballo e i tanti nazionali in giro per il mondo.

In 3 settimane Sarri affronterà: Palermo fuori casa, Bologna, Genova a Genova, Chievo e Atalanta a Bergamo il 2 ottobre.
In Champions: Dinamo il 13 in e i. al San Paolo il 28 settembre.
Non male.

La Juve si è attrezzata con: Benatia, Pjanic, Cuadrado, Pjaça e Higuain.
Il con Maksimovic, Zieliski, Rog, Diawara, Milik. Ghiaccherini torna dopo infortunio, Tonelli ne avrà ancora per 2 mesi!

Chi può essere più tranquillo?