ULTIM'ORA

Juve e Lazio, poi routine. Ciro fa13!

immobile-2-1

di Paolo Jr Paoletti - Dopo Milan-Juventus e -Bologna l’Undicesima domenicale ha aperto con il 5-1 della a Benevento.
Perchè cacciare Baroni se con l’incolpevole De Zerbi non cambia nulla?
Immobile, 13° in 11 partite punta alla Scarpa d’Oro, segna e fa due assist per Bastos e Marusic, nella ripresa Parolo e Nani arrotondano il risultato. Sesta vittoria consecutiva per i biancocelesti, che agganciano nuovamente la Juve in classifica.
Tutto fa per la . Continua la marcia dei biancocelesti grazie a un Immobile in stato di grazia.
Il bomber al 4′ serve a Bastos la palla del vantaggio, poi al 13′ trova la via della rete e, infine, al 24′, manda in pure Marusic. Nella ripresa i giallorossi accorciano con Lazaar al 10′, ma Parolo chiude i conti al 31′. Nel finale in pure Nani. Inzaghi aggancia la Juve a 28 punti, Benevento a quota 0.

Alle 15 Il Napoli risponde a Juve e superando il Sassuolo 3-1. Che cade sotto i colpi di Allan, l’autorete di Consigli e , alla 200a col Napoli. La squadra di Sarri resta in vetta da sola.

Sorpresa a Crotone, la Fiorentina crolla: Budimir e Trotta portano avanti gli squali, i accorciano con Benassi ma non basta.

Ko anche l’ a Udine: i bergamaschi vanno avanti con Kurtic ma si fanno rimone dal rigore di de Paul e da Barak. Vince la Spal in casa col Genoa grazie ad Antenucci, mentre la strapazza il Chievo: doppietta di Torreira, Zapata e Linetty, 4-1 ai clivensi.

Chiude la domenica di la partita tra Torino e Cagliari, fondamentale per il futuro di sulla panchina granata. Domani sera è in programma Verona-Inter.